Un dibattito online sulla cooperazione sociale a Trieste

3 Aprile 2021

TRIESTE. La città che vorremmo, la città che vogliamo: una città in cui il Comune, assieme alla Regione, favorisca l’incontro tra domanda e offerta di lavoro; identifichi il fabbisogno di personale dei sistemi pubblici; adotti strumenti per garantire l’occupazione delle fasce deboli del mercato del lavoro; partecipi alla costituzione del Sistema Locale Pubblico e d’Impresa; sostenga la dignità del lavoro in modo da assicurare continuità occupazionale, parità salariale di genere, riconoscimento professionale, qualità dei servizi. Se ne parlerà all’incontro online organizzato da Un’Altra Città – dal titolo ‘La cooperazione sociale tra innovazione e sviluppo’ previsto per giovedì 8 aprile alle 18.

Un’amministrazione che favorisca lo sviluppo delle cooperative sociali di produzione e lavoro. Cooperative sociali di produzione e lavoro. Qual è lo spazio per la cooperazione sociale e la produzione di lavoro ad essa correlata, strumento di inclusione sociale? Si sente molto parlare di cooperazione e cooperative. Ma cos’è la cooperazione sociale? Chi è a conoscenza della differenziazione tra cooperazione di tipo A e di tipo B? Sono poche le persone “non del mestiere” a comprenderne le diverse peculiarità. Qual è il valore aggiunto della cooperazione sociale e della varietà di mestieri ad essa legata? Quali i punti di forza, ma anche di debolezza?

Da questi spunti e dal programma di Un’altra città in vista delle Elezioni Amministrative 2021, che mette in evidenza aspetti, come quelli sopra citati, su cui potrebbe ragionare una nuova e diversa amministrazione comunale, prende il La il nono incontro del Programma del programma. Al link https://us02web.zoom.us/j/87495904968?pwd=Ky9SQ1I3RndSUWV4Z2lkdVYxcS9rZz09

Giancarlo Carena (Presidente Cna-Trieste) coordinerà il Presidente di ConfCooperative Trieste Dario Parisini e la responsabile dell’Area Sviluppo della Cooperativa La collina Stefania Grimaldi, in un confronto che si svilupperà anche attraverso l’ascolto di alcune voci di operatrici e operatori sociali: Arturo Cannarozzo, Margherita Bono, Raffaele Veneruso, Pino Rosati e Nicoletta Neami.

Sarà possibile partecipare ed intervenire anche sulla pagina FB di Un’altra città. Si rimanda all’evento FB (https://www.facebook.com/events/1437832233237101 ) e al programma https://unaltracittatriestehome.files.wordpress.com/2021/01/programma-definitivo-17.gennaio-2021-pdf.pdf).

Condividi questo articolo!