Un concerto organistico nel duomo di Monfalcone

25 Novembre 2017

MONFALCONE. Come già annunciato, ricomincia anche a Monfalcone “Piccolipalchi”, la rassegna teatrale dedicata ai bambini e alle loro famiglie realizzata insieme all’ERT – Ente Regionale Teatrale del FVG. Domenica 26 novembre, alle 17, al Teatro Comunale è di scena lo spettacolo Il postino di Babbo Natale, di e con Claudio Milani ed Elisabetta Viganò: una produzione Momom (Como) che intreccia il teatro di narrazione e quello di figura, per bambini dai 3 anni in su. I biglietti si acquistano alla Biglietteria del Teatro; questi i prezzi: intero 6 €, ridotto 5 € (riservato, fra gli altri, agli abbonati del Teatro Comunale e di tutti i teatri del circuito ERT), Gruppo/Famiglia (4 ingressi) 20 €; l’ingresso è gratuito per i bambini fino a 36 mesi.

Lo stesso giorno, però, c’è anche un appuntamento per i ”grandi“. Alle 16, infatti, si inaugura la nuova edizione di “Concerti per organo”, la collaudata rassegna in programma al Duomo di Monfalcone e, novità di quest’anno, alla Chiesa Beata Vergine Marcelliana, realizzata in collaborazione con le Parrocchie S. Ambrogio e B. V. Marcelliana. Protagonista del primo appuntamento, al Duomo, è Giovanni Feltrin, che propone un programma tutto dedicato alle marce e alle processioni nella musica per organo, dal suggestivo titolo Note di passaggio. In programma, fra le altre, pagine di Telemann, Händel, Guilmant, Ravanello, Fumagalli, Boëllmann e Dupré.

Vincitore di numerosi concorsi organistici nazionali e internazionali, Giovanni Feltrin svolge un’intensa attività concertistica in molti paesi europei, sia come solista che insieme a diverse formazioni cameristiche, orchestrali e corali. Docente al Conservatorio di Rovigo e insegnante di Organo ai Corsi di Laurea di 1° e 2° livello, dal 1990 è titolare della Cattedrale di Treviso, alla consolle del grande organo “Kuhn-Hradetzky” costruito nell’Anno Giubilare 2000. La sua ampia discografia comprende diverse prime registrazioni assolute e il suo CD dedicato all’opera di Polibio Fumagalli ha ricevuto la prestigiosa qualifica di “Diapason Découverte” dall’omonima rivista discografica francese. Come compositore ha pubblicato musiche per organo e per coro.

L’ingresso al concerto è libero.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!