Un Beethoven giovane tema d’un concerto a Cividale

3 Agosto 2017

CIVIDALE. Nella città ducale prosegue la trentesima edizione dei corsi di perfezionamento musicale (International Music Masterclasses), che propone lezioni diurne e concerti serali, con maestri di fama internazionale, nei luoghi più suggestivi della città ducale. Il 4 agosto, nella chiesa dei Battuti, alcuni docenti saranno protagonisti di un incontro cameristico incentrato su pagine di un Beethoven giovane e pieno di charme. A Fabian Menzel si aggiungeranno Valentino Zucchiatti, primo fagotto fagagnese dell’orchestra della Scala di Milano, e l’olandese Leon Bosch al clarinetto. Sabato 5 agosto, giardino di palazzo Gabrici Craigher, concerto dell’Orchestra Marzuttini, cui si uniranno gli allievi della classe di mandolino. Il 6 agosto il pubblico potrà assistere a un confronto tra la versione con viola e con clarinetto delle due splendide sonate di Brahms e potrà ascoltare uno specialissimo impasto sonoro di alcuni brani di Buch. Protagonisti il violista israeliano Yuval Gotlibovich, i clarinettisti Leon Bosch e Nicola Bulfone e, nelle parti pianistiche, Aimo Pagin e Dario Carpanese. Lunedì 7 agosto, chiesa di Santa Maria dei Battuti, la pianista Valeria Resian e la sua figlia Alicia, promessa internazionale, presenteranno un programma musicale, cui si unirà, alla fine del concerto, il violinista inglese Daniel Rowland.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!