Un autunno ricco di iniziative al Mulino di Adegliacco

3 Novembre 2019

TAVAGNACCO. L’autunno del Mulino di Adegliacco si preannuncia ricco di novità: all’interno dell’antica struttura in comune di Tavagnacco, dove ha sede anche l’Immaginario Didattico, in novembre e dicembre sono in programma visite guidate, laboratori per famiglie, attività di tinkering e una Notte Immaginaria, per avvicinare adulti e bambini alla scienza e alla storia del Mulino.

Mulino di Adegliacco,(Foto Massimo Goina)

Il primo appuntamento è giovedì 7 novembre, alle 17, con il laboratorio per famiglie “Un pomeriggio al Mulino” in cui adulti e bambini possono condividere un momento della loro giornata, progettando e costruendo insieme. Il tema dell’attività è Leonardo da Vinci: i suoi tanti interessi e i suoi studi saranno lo spunto per ragionare, costruire e sperimentare assieme. L’attività è adatta ad adulti con bambini da 5 anni in su.

Domenica 10 novembre, sia alle 15 che alle 16.30, sarà possibile scoprire l’antico Mulino in una visita guidata, adatta ad adulti e bambini, fra ruote, ingranaggi e macine, alla scoperta della sua storia e della sua funzione. Si potranno anche fare esperimenti sui cereali e sui materiali granulari, per scoprirne proprietà fisiche e comportamenti.

Sabato 23 novembre è la volta della Notte Immaginaria: una notte intera che i bambini da 7 a 11 anni passano al Mulino, senza i genitori, fra divertenti attività per scoprire un tema scientifico. In questa occasione sarà la “Super notte dei supereroi”, in cui i bambini potranno sperimentare il potere degli elementi aria, acqua, terra, fuoco. In occasione dei primi 10 anni delle Notti Immaginarie, la Notte si svolgerà in contemporanea in tutte le sedi dell’Immaginario Scientifico.

Domenica 1° dicembre ecco un’altra occasione per scoprire il Mulino con una visita guidata alle ore 15, e un laboratorio per famiglie alle 16.30: nell’attività “Pannelli e pennelli” adulti e bambini (da 8 anni in su) lavorano insieme, assemblando pannelli fotovoltaici, motorini elettrici, materiali di riciclo, cavi e pennelli, per creare simpatici e funzionanti marchingegni “pittori”. La metodologia usata è quella del tinkering, messa a punto all’Exploratorium di San Francisco, che significa “smanettare”, sperimentare con materiali e strumenti diversi.

Giovedì 12 dicembre infine, torna il “Pomeriggio al Mulino” per le famiglie con bambini da 5 anni in su. Con l’attività “Giochi di luce” i partecipanti potranno meravigliarsi facendo piccoli esperimenti sulle luci e sulle ombre.

Per informazioni su costi e modalità d’iscrizione www.immaginarioscientifico.it

Condividi questo articolo!