Ultimi giorni della mostra di Gressani a San Vito al Tagl.

2 Settembre 2020

Etiopia (Foto Alessandro Gressani)

SAN VITO AL TAGLIAMENTO. Sarà visitabile ancora solo il 5 e 6 settembre, nella chiesa di San Lorenzo a San Vito al Tagliamento, la mostra Environmental Migrants – The last illusion di Alessandro Grassani, fotoreporter vincitore del Premio Friuli Venezia Giulia Fotografia ed. 2020 promosso dal Craf di Spilimbergo. L’autore ha sviluppato un progetto espositivo di 40 immagini, molte delle quali di grande formato, dedicato ai drammatici cambiamenti climatici in quattro Paesi (Mongolia, Kenya, Haiti e Bangladesh). Freddo, siccità, inondazioni sovvertono i già fragili equilibri del pianeta Terra, compromettendo la sopravvivenza della specie umana.

Considerato il forte carattere divulgativo della mostra e per agevolare tutti coloro che non potessero accedere alla mostra in presenza, il Craf ha realizzato un contributo video speciale, un tour virtuale guidato dallo stesso autore: “Ci sembrava utile offrire la possibilità di un approfondimento con l’autore, essenziale sia per chi la mostra la visita fisicamente, sia per chi purtroppo non potrà raggiungerci ma non rinuncia alla fruizione di iniziative culturali di alta qualità – spiega Enrico Sarcinelli, Presidente del Craf -. Nel video l’autore passa in rassegna le foto raccolte all’interno della sede espositiva sanvitese e su ciascuna si sofferma, spiegando il contesto, la storia delle immagini e la finalità del suo lavoro”.

Questo nuovo contenuto esclusivo del Craf è accessibile sul sito www.craf-fvg.it (dal menù principale accedere all’area media press). All’utente sarà sufficiente registrarsi con la propria mail per visualizzare il video. Con la ripresa delle attività scolastiche il video sarà disponibile per gli istituti e le classi che vogliano riflettere su un tema di grande attualità come quello delle migrazioni climatiche.

Condividi questo articolo!