Ultima giornata a Udine con i “cacciatori di bufale”

5 Maggio 2018

L’incontro con l’on. Kyenge

UDINE. Sala gremita nella serata di venerdì 4 maggio al cinema Visionario di Udine per l’incontro sull’immigrazione, Ong e fake news, nel quale l’on. Cecile Kyenge, il direttore di Amref Italia Guglielmo Micucci e il cacciatore di bufale David Puente, hanno dialogato con la giornalista del Messaggero Veneto Luana De Francisco. Un mare di voci contrastanti nell’epoca della post-verità mina la corretta informazione. L’evento “Scafisti, interessi economici e Ong – Immigrazione, a cosa credere?” ha evidenziato il danno che una fake news arreca a livello personale, nel caso dell’on. Kyenge, che è stata bersaglio di aspre critiche e minacce di morte. A livello nazionale e internazionale il quadro non migliora – riporta Micucci – le libertà di azione delle grandi organizzazioni umanitarie sono fortemente compromesse, ostaggi di pregiudizi infondati che alimentano l’astio nei confronti di coloro che “aiutano” i migranti ad approdare sulle coste italiane. Sono i debunker, i cacciatori di bufale come l’informatico David Puente, che offrono la verifica della veridicità delle notizie riportate, rintracciandone le fonti.

Massimo Polidoro

La giornata di domenica 6 maggio si apre all’insegna dell’ambiente. Alle 11.30, al bar Contarena, il medico veterinario Eugenio Fogli, il professore dell’università di Udine Rocco Lobianco – attivisti di Sea Shepherd – e il professore, sempre dell’ateneo friulano, Leopoldo Coen, si confronteranno in “Notizie inquinanti – Quando la cattiva informazione avvelena l’ambiente”, evento patrocinato da Sea Shepherd e da Legambiente. Alle 15 sarà la volta del sito satirico più conosciuto in Italia, Lercio, con Rosaria Greco e Davide Paolino che al Caffè dei Libri dialogheranno con il giornalista e critico cinematografico Gian Paolo Polesini.

Barbara Puschiasis

Si prosegue con l’economia al Lino’s & Co a Udine alle 16 con l’evento – patrocinato da Unicorn Trainers – “Bitcoin, questi sconosciuti – criptovalute e nuova finanza: tutto una bolla/balla?”. Interverranno l’imprenditore Diego Di Tommaso e Paolo Ermano, docente di economia internazionale all’università di Udine. A seguire, al Città Fiera alle 17.30, uno dei massimi esperti italiani di paranormale, Massimo Polidoro, che sarà intervistato dalla giornalista scientifica Fernanda Marchiol sulla psicologia delle bufale e metodo scientifico come strumento di difesa.

In chiusura del Fake News Festival “Quando le bufale toccano il portafoglio – vademecum per consumatori” alle 17 nella sala Economia della Camera di Commercio di Udine. L’economista Enea Franza e Barbara Puschiasis, avvocato in materia di tutela dei consumatori, moderati dal giornalista del Messaggero Veneto Maurizio Cescon, forniranno indicazioni utili in caso di falsa informazione che danneggia i consumatori.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!