Udine città del Quaglio: c’è un cambio di itinerario

30 Ottobre 2019

UDINE. Il programma di visite guidate proposto da Itineraria ”Per Udine città del Quaglio” subisce una variazione. L’evento previsto per Sabato 9 novembre, alla Chiesa e Convento di San Francesco della Vigna, a causa di imprevisti problemi strutturali che non permettono l’accesso in sicurezza, sarà sostituito da un’altra proposta. Sabato 9 novembre alle 15.30 ci sarà invece la visita alla Chiesa della Presentazione di Maria al Tempio, nella Casa Secolare delle Zitelle, via Zanon, 10.

Il programma prevede la visita guidata alla Chiesa e alla Stanza del Primo Fuoco; il concerto del M° Sebastiano Zorza alla fisarmonica che eseguirà, di Domenico Zipoli (1688-1726), Suite no. 1 in B minor (preludio, corrente, aria, gavotta). A cura dell’Azienda Borgo delle Oche (Valvasone), ci sarà infine la presentazione degli autoctoni friulani: Friulano e Refosco dal Peduncolo Rosso.

Il sito proposto non conserva opere di Giulio Quaglio, ma la Casa Secolare delle Zitelle in Udine non è solo uno scrigno d’arte, ma assolve da più di quattrocento anni alla sua opera di educazione dei giovani nella città di Udine. Correva l’anno 1595 quando due nobildonne, Anna Mels e Flavia Frangipane, decisero di unire i loro patrimoni e mettersi a vita comune con l’intento di aiutare e salvar da una vita immorale le fanciulle più povere. Nei secoli l’istituzione fu fatta segno di benefici e offerte e vide crescere in parallelo il patrimonio terriero e il patrimonio d’arte, che l’ultimo Patriarca, Daniele Delfino, contribuì a rendere splendente. Tra le opere di estrema importanza conservate ci sono due capolavori di Maffeo da Verona (ca. 1576 – 1618) concepiti in pendant, “La Vergine affida il Bambino a San Francesco” e “Cristo che incorona Santa Caterina da Siena”.

L’evento ha il Patrocinio di: Università di Udine, Comune di Udine, Club per l’Unesco di Udine. La partecipazione agli eventi è gratuita ma sarà gradita un’offerta alla Fondazione per i restauri della Chiesa. Prenotazione obbligatoria a Itineraria +39 347 2522221 | itineraria@itinerariafvg.it | www.itinerariafvg.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!