Troviamoci in giardino Visita ed eventi a Villa de Claricini

3 Giugno 2022

MOIMACCO. Alla scoperta di un suggestivo spazio verde ricco di storia, arte e bellezza: è certamente un’occasione imperdibile quella in programma domenica 5 giugno, a Villa de Claricini Dornpacher (Bottenicco di Moimacco). Nell’ambito dell’iniziativa Appuntamento in Giardino 2022, organizzata dall’Associazione Parchi e Giardini d’Italia (Apgi) in collaborazione con il Ministero della Cultura, la storica dimora seicentesca offrirà infatti al pubblico la possibilità di scoprire la sorprendente ricchezza storica, artistica, botanica e paesaggistica del suo parco, ricco di piante ornamentali ed essenze secolari.

Posto sul lato sud della proprietà e di probabile origine tardo settecentesca, il giardino fu ridefinito all’italiana tra il 1908 ed il 1909, durante i lavori di restauro della villa; ripartito in quadranti con vialetti perpendicolari con fontane e statue, è scandito ai margini da piante di limoni, molte delle quali ultracentenarie. Una balaustra separa il giardino dal parco, formato da gruppi di essenze secolari come faggi, abeti, cedri e lecci.

Particolarmente numerosi gli appuntamenti in programma nel corso della giornata, alcuni dei quali dedicati ai tanti appassionati delle due ruote. Alle 11 sarà infatti inaugurata la “Bike E-Motion de Claricini”, la nuova area a disposizione dei ciclo-viaggiatori pensata per trasformare la manutenzione della bicicletta o la ricarica di una bici elettrica in una piacevolissima esperienza. Sarà questo inoltre un comodo punto di partenza per esplorare, con visite guidate rigorosamente in sella, le vicine valli del Natisone e del Torre, oltre naturalmente al Cividalese e al Collio.

Tutto dedicato alle piante e a un’arte suggestiva e poco conosciuta è invece il laboratorio “Erbario in Cianotipia” pensato per adulti e bambini dai 5 anni su, che permetterà di scoprire e utilizzare un antico metodo di stampa fotografica a contatto (inizio ore 11 e 14.30). Ultimo appuntamento della giornata invece sarà la conferenza “Le piante e la percezione del paesaggio”, un percorso culturale sul rapporto tra l’uomo e le piante dal neolitico a oggi, dall’uso alimentare a quello simbolico, fino alla rappresentazione del paesaggio e alla sua conservazione a cura del Prof. Valentino Casolo del Dipartimento di Scienze Agroalimentari, Ambientali e Animali dell’Università di Udine (inizio ore 18).

Non mancherà infine la possibilità di assaggiare i pluripremiati vini dell’azienda e i gustosi piatti realizzati con i prodotti dell’azienda agricola de Claricini.

L’accesso alla villa e alle visite guidate è possibile solo tramite prenotazione accedendo al sito visit.declaricini.it oppure telefonando al numero 0432 73323.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!