Tromba e piano, un insolito duo in concerto a Paluzza

8 Agosto 2017

PALUZZA. Un duo insolito, tromba e pianoforte, per un programma di rilievo incentrato sulla musica per questo organico, dal tardo Ottocento a tutto il Novecento. Pitros Duo, è questo è il nome dell’ensemble internazionale ospite giovedì 10 agosto alle 20.45 nella bellissima chiesa di San Lorenzo a Rivo di Paluzza. Carniarmonie è anche il festival che permette di scoprire o riscoprire luoghi della Carnia spesso ignoti agli stessi autoctoni, scrigni di bellezza, come la chiesa di Rivo, per concerti appositamente pensati in funzione del contesto che li accoglie.

A Rivo di Paluzza, il duo composto da Luigi Santo alla tromba e Daniela Gentile al pianoforte, proporranno un programma accattivante e per lo più contemporaneo. Dell’americano Peskin Melodie e l’amato Concerto per tromba e pianoforte, del tedesco Brunch Kol Nidrei Op. 47, del russo Goedicke Konzert-Studie Op. 49, infine di Gershwin Someone to watch over me e l’intramontabile Rhapsody in blue, in una accattivante versione per tromba e pianoforte.

Il trombettista Luigi Santo vanta numerose tournée in Europa, Stati Uniti ed Asia, con prime esecuzioni nazionali, come il Concerto di Shostakovich per tromba, pianoforte e orchestra. La pianista Daniela Gentile, è un’affermata artista molto richiesta per concerti in Russia, Stati Uniti, Spagna, Slovenia, Romania, Moldavia e Grecia. La chiesa di San Lorenzo che ospita il concerto, merita di essere visitata in virtù della sue ricche testimonianze artistiche, come l’altare maggiore costituito da un polittico del 1594 attribuito alla bottega di Gian Antonio Agostini. Degni di nota pure il paliotto del martirio di San Lorenzo risalente al 1727 e la pala rappresentante San Francesco, datata 1673, opera dei un artista paluzzano. Concerto a ingresso gratuito.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!