Tributo ad Aretha Franklin

19 Luglio 2021

Mirko Cisilino (Foto Luca d’Agostino)

GRADO. Martedì 20 luglio GradoJazz si apre con un’esperienza assolutamente originale, “Jazz on Board”: alle 16, dal Molo Torpediniere, partirà il Battello Santa Maria per un’escursione nella laguna di Grado con musica jazz dal vivo. Il Capitano Nico ed il suo equipaggio condurranno il battello attraverso le caratteristiche bellezze naturalistiche, mentre a bordo risuoneranno le note dal vivo della vocalist Laura Clemente e del chitarrista Gaetano Valli. Immancabile spuntino a base di pesce fresco e brindisi, per godersi tutta la magia del jazz che incontra il mare.

Alle 18.30 il secondo appuntamento con i JazzTrail questa volta con Mirko Cisilino, giovane trombettista friulano ormai lanciato nel panorama jazz internazionale, che ha recentemente pubblicato il suo primo album da band-leader “Effetto Carsico”. Per la sua versatilità, il famoso pianista Franco D’Andrea lo ha scelto per il suo nuovo trio, con il quale ha registrato “New Things”. Artista dalla forte personalità e dalla mente aperta ad ogni tipo di sperimentazione sonora, è tra i fondatori del collettivo Udin&Jazz Ensemble, resident band del Festival Udin&Jazz.

Foto Stefano Flego

Alle 21.30, a calcare il grande palco del Parco delle Rose una band di sei musicisti e tre voci femminili che omaggerà la regina del soul, Aretha Franklin, con uno show dal titolo “Respect – A Night For Aretha”. Aretha Franklin merita un rispetto reverenziale: è stata definita non solo una delle voci più grandi degli ultimi sessant’anni, ma di tutto il Novecento. Icona della cultura afroamericana e del femminismo, Lady Soul cantava magistralmente ogni canzone, con un’intensità e un’originalità che le venivano dalla mescolanza tra la musica delle sue giovanissime origini e la sua capacità di trovarsi sempre in sintonia con quanto accadeva nel suo tempo. Lo show è un concerto in cui versioni e riarranggiamenti delle canzoni sono stati accuratamente scelti: alcuni brani vengono eseguiti in maniera più fedele alle versioni studio degli anni ’60, altri ricalcano i live più recenti e altri ancora vengono riproposti in una reinterpretazione personalizzata.

Le grandi ballate, alcune celeberrime come “(You Make Me Feel Like) A Natural Woman”, altre un po’ meno conosciute, si alternano a pezzi dal ritmo incalzante come “Think” e “Respect” passando per pezzi più slow. Nel progetto si riuniscono sul palco le tre voci femminili di Elena Vinci, Joy Jenkins e Michela Grilli, supportate da una magnifica band: Jimmy Bolco alla batteria / Francesco Cainero al basso / Marco Ballaben alle tastiere, Angelo Chiocca al sax / Giorgio Ruzzier alla tromba e Luigi Di Campo alla chitarra.

L’ingresso è gratuito con posto prenotato e riservato a € 2 – info www.euritmica.it – prenotazioni: tickets@euritmica.it La Biglietteria al Parco delle Rose apre alle 19.30.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!