Treppo Carnico: visita guidata alla mostra Profili

15 Agosto 2017

TREPPO CARNICO. Giovedì 17 agosto alle 18 il dott. Franco Corleone terrà una visita guidata alla mostra Profili: I volti dell’alienazione, disegni di Roberto Sambonet; Una vita di corsa, fotografie di Enrico Corleone; Raccontare gli scrittori, fotografie di Michele Corleone. La visita guidata è organizzata da Arteventi ed è un’iniziativa gratuita, escluso il costo di entrata alla Galleria De Cillia di Treppo Carnico.

Una vita di corsa, la mostra delle fotografie di Enrico Corleone è stata presentata a Roma, Milano e Ortona, ma la sua sede naturale non può che essere la Carnia, per il legame profondo tra la breve vita del fotografo e Timau, il paese della madre e dei nonni. Le fotografie, ritrovate nella piccola libreria, luogo della memoria familiare, hanno rappresentato una scoperta emozionante. Autoritratti, immagini del padre e dei fratelli, riprese degli amici e scatti di Milano danno l’idea di una ricerca tecnica straordinaria per un giovane di neppure diciotto anni. Il catalogo aiuta a comprendere una vicenda umana che sfocia nella tragedia.

La chiusura dei manicomi giudiziari è stata celebrata a Trieste con il patrocinio del Consiglio Regionale con la Mostra dei disegni di Roberto Sambonet che negli anni Cinquanta ritrasse i volti degli internati in un manicomio del Brasile. L’arte anticipò la denuncia politica e culturale di Foucault e Basaglia. I ritratti fotografici, ad opera di Michele Corleone, nipote di Enrico, degli scrittori e delle scrittrici che rendono plasticamente l’idea di un’altra Italia, civile, chiudono un percorso nel segno dell’umanità e della convivenza. La Galleria “De Cillia” di Treppo Carnico è la cornice ideale per tenere insieme memoria e impegno sociale.

Franco Corleone è stato deputato e senatore e poi Sottosegretario alla Giustizia dal 1996 al 2001. Si è occupato anche delle questioni della psichiatria denunciando le condizioni disumane dei manicomi e relativamente agli OPG ha presentato una proposta di legge sull’imputabilità del malato di mente. Attualmente è garante dei diritti umani dei detenuti della Regione Toscana.

Profili è visitabile fino al 20 agosto nella galleria di via Matteotti con i seguenti orari: martedì-sabato 16/18, domenica e festivi 15/18.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!