Trekking del Ricordo a Udine

24 Agosto 2020

UDINE. L’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (Anvgd), Comitato Provinciale di Udine, come nei due anni precedenti, organizza il Trekking del Ricordo. Si tratta di una “Slow urban walk”, ovvero di una camminata urbana lenta con accompagnatore in lingua italiana e dialetto istro-veneto. Collaborano all’evento l’Associazione Insieme con Noi, la Parrocchia di San Pio X e la Parrocchia della Beata Vergine del Carmine, dove si tennero decine di matrimoni di esuli ospiti del Centro smistamento profughi di via Pradamano, attivo fino al 1960.

L’evento si tiene con poche tappe e in sicurezza con le norme anti-Covid19, ossia obbligo di mascherina a coprire naso e bocca, distanziamento di oltre un metro da ogni partecipante, divieto d’abbraccio o di stretta di mano. Il tema scelto per il 2020 è: “Istria, Fiume, Zara, Praga, Budapest, esodi europei, 1920-1956”. Non c’è stato solo l’esodo degli italiani d’Istria, Fiume e Dalmazia sotto la pressione titina, che coinvolse oltre 350 mila individui dal 1943. Nel dopoguerra ci sono state consistenti fughe clandestine dalla Jugoslavia, dalla Cecoslovacchia e dall’Ungheria, dopo l’insurrezione di Budapest del 1956, cui la città di Udine intitolò il viale cittadino tra piazzale D’Annunzio a piazza Patriarcato.

Programma Trekking del Ricordo – Accompagnatore: prof. Elio Varutti, Vicepresidente Anvgd di Udine – Sabato 29 agosto, ore 10,30 (in caso di maltempo rinviato al 31 agosto). Iscrizione obbligatoria telefonando allo 0432.506203 o con e-mail anvgd.udine@gmail.com – Spese di iscrizione: 3€. Partenza dal Parco Martiri delle Foibe, via Bertaldia, ultime iscrizioni, “L’esodo italiano dalla Dalmazia degli anni Venti”, dott. Bruno Bonetti, segretario Anvgd di Udine. 1^ tappa Chiesa della B.V. del Carmine in via Aquileia. Saluto di accoglienza di don Giancarlo Brianti, parroco del Carmine. Lettura della dott.ssa Tiziana Menotti dal libro L’amore è per sempre di Madre Adalberta Hasmandová, una suora contro il regime di Praga. 2^ tappa e arrivo, Area verde Guido Tavagnacco, viale Ungheria angolo via Piave, intervento conclusivo della dott.ssa Bruna Zuccolin, Presidente Anvgd di Udine.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!