Tra le opere di Nicola Grassi

20 Luglio 2022

UDINE. E‘ dedicata a Nicola Grassi la prossima iniziativa di Itineraria, il prossimo venerdì 22 luglio, alle 16.30. Appuntamento all‘ingresso principale del Castello di Udine. Grazie a un linguaggio originale, il carnico Nicola Grassi è tra i pittori di figura più interessanti del Settecento. Nella chiesa veneziana di Santa Maria dei Derelitti, detta dell’Ospedaletto, si confrontò con Giambattista Tiepolo e a Tolmezzo realizzò ben diciassette dipinti per il Duomo, di cui fu mecenate l’industriale Jacopo Linussio. I Civici Musei di Udine custodiscono alcune tele di grande significato e bellezza.

Va ricordato che il ciclo di visite ‘Itineraria Antiqua et Nova 2022’ (8 giugno – 28 ottobre) si è voluto dedicare alcuni incontri d’arte e itinerari guidati ai linguaggi, in inglese per i bambini, in “marilenghe”, sul filo delle parole in prosa e poesia dei letterati e dedicati alla “lingua dei segni” per chi ha contratto limitazioni nell’udito. Obiettivi: poter raccontare le meraviglie dell’arte e del nostro mondo a coloro che hanno difficoltà uditive, mettere in luce per tutti modalità di percorso alternative, l’arte che lenisce, conforta e guarisce… infine sensibilizzare le amministrazioni a creare nei musei, ma non solo, strumenti efficaci per coloro che hanno disabilità uditive. Pertanto, il percorso su Nicola Grassi sarà affiancato anche da una traduttrice nella “lingua dei segni”.

Prenotazione obbligatoria: +39 347 2522221 | itineraria@itinerariafvg.it | www.itinerariafvg.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!