Torna La fabbrica dei preti, questa volta a Palmanova

13 Dicembre 2017

PALMANOVA. Ritorna nel circuito ERT La Fabbrica dei preti, uno degli spettacoli più graditi dal pubblico regionale nelle passate stagioni. Giuliana Musso – nella triplice veste di drammaturga, regista e attrice – sarà giovedì 14 dicembre alle 20.45 al Teatro Modena di Palmanova.

Lo spettacolo, prodotto dalla Corte Ospitale, racconta i sacerdoti usciti dai seminari degli anni ‘50 e ’60, quelli che hanno formato una generazione di preti, una generazione che fa il bilancio di una vita e che ha attraversato la storia contemporanea e sta assistendo al crollo dello stesso mondo che li ha generati. I seminari di qualche decennio fa hanno operato per dissociare il mondo affettivo dei futuri preti dalla loro dimensione spirituale e devozionale. Molti di quei preti hanno trascorso la vita cercando coraggiosamente uno spazio in cui ciò che era stato separato e represso durante la loro formazione si potesse riunire e liberare.

A questi preti innamorati della vita lo spettacolo dà voce intrecciando tre diverse forme di racconto: un reportage della realtà dei seminari declamato dal “pulpito” (ispirato al racconto di Don Bellina), la proiezione di tre album fotografici e la testimonianza vibrante di tre personaggi (un timido ex-prete, un ironico prete anticlericale e un prete poeta\operaio).

Informazioni e prevendite presso il teatro domani dalle 17.30 fino all’inizio dello spettacolo (t. 0432 924148); info anche al sito www.ertfvg.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!