Torna Il concerto che vorrei Una puntata tutta su Luttazzi

5 Luglio 2019

Lelio Luttazzi

TRIESTE. ”Il concerto che vorrei”, programma radiofonico ideato da Mario Mirasola e Marco Maria Tosolini, giunge alla sua terza edizione e inizia la programmazione sabato 6 luglio, alle 11.30, sulle frequenze regionali di Rai Radio Uno. Nel corso dell’estate dodici puntate vedranno ancora una volta protagonisti un gruppo di studenti del Conservatorio “G. Tartini” che, dopo aver cercato e rinvenuto “tesori” musicali nella nastroteca della sede Rai del Fvg, guidati dai due ideatori del programma, ma del tutto liberi e autonomi nelle scelte, daranno vita a un ricco viaggio nella storia della musica della regione ma non solo. Alternandosi a coppie ai microfoni del programma, sollecitati da Marco Maria Tosolini, presenteranno, commenteranno descriveranno le musiche di autori da loro stesso individuati.

Autori ed interpreti protagonisti di una messe eccezionale di registrazione (oltre 450 bobine ricche di materiali da selezionare) saranno, così, riscoperti e riproposti, là dove spesso avevano conosciuto un ingiusto oblìo. Medicus, De Banfiled, Illersberg, Bugamelli, Viozzi, Smareglia, Kogoj, Peressoni, il trio Clara Schumann sono solo alcuni dei molti nomi la cui opera e attività musicale verrà riscoperta. Ma, potenziando l’ampiezza della ricerca, spazio ragguardevole sarà dato anche al Jazz e all’intrattenimento di qualità – una puntata monografica su Luttazzi – ma anche alla musica corale, alla sperimentazione elettronica. Né sarà dimenticata l’importanza della drammaturgia radiofonica a soggetto musicale. Gli studenti dialogheranno con ospiti di grande prestigio, non di rado protagonisti delle registrazioni ritrovate. Un appuntamento celebrerà, poi, un grande progetto su Tartini, con musiche rare registrate nel corso di un concerto tenutosi proprio nel Conservatorio a lui intitolato.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!