The Big Night per l’Iti Moda Zanussi è arrivato: la sfilata

10 Giugno 2019

PORDENONE. Tempo di Pordenone Fashion Night, la sfilata di moda divenuta un must per la città, in programma giovedì alle 21 nel Chiostro della biblioteca e in caso di pioggia al Concordia. L’evento organizzato dall’Iti sistema Moda dello Zanussi di Pordenone è giunto alla sua quarta edizione e racchiude l’espressività e l’impegno di un intero anno scolastico. Dal vaso di Pandora, tema dominante da cui sono partite alcune ideazioni, scaturirà il meglio delle produzioni artistiche uscite dall’atelier laboratoriale della scuola.

In particolare, la classe terza si è impegnata nella realizzazione di una collezione bimbi ispirata a classic candy, rock jazz, funky flavour e bon bon jazz. Le classi quarte, si sono cimentate in outfit ispirati ad alcuni elementi e materiali naturali come lampo, acqua, terra, ghiaccio, neve, radici e pelle e le classi quinte hanno lavorato intorno al mito di Pandora facendo scaturire, in fase di Ideazione, i progetti più creativi che rappresentano anche parte del portfolio che gli studenti illustreranno all’esame di Stato.

“Con grande motivazione i docenti del dipartimento moda hanno interagito sinergicamente, supportandosi gli uni con gli altri nel mettere in campo diverse competenze con un unico obiettivo: portare sulla passerella un ottimo risultato incassando il meritato successo”, ha dichiarato la docente Daniela Manarini, responsabile del dipartimento Moda. Tutti gli allievi del triennio, hanno affrontato un’intera settimana di full immersion nelle aule laboratorio dell’istituto per portare a termine i dettagli delle collezioni che sfileranno in passerella, inoltre, le classi del quarto anno che hanno proseguito nella collaborazione con l’azienda St.Martin’s di Paolo Caputo per un progetto che intende creare un legame tra moda, creatività e industria, presenteranno una capsule collection di capi in cachemire. Proprio questa collezione che aprirà la serata costituisce il risultato dell’interazione tra lo stilista, l’ufficio stile e i responsabili della produzione materiale dei capi.

Anche quest’anno, la preziosa collaborazione con gli studenti dello Ial, garantirà un ottimo look in passerella: saranno loro, infatti, a occuparsi del “trucco e parrucco” delle modelle che sfileranno. A curare nei dettagli l’evento, Moda Show, un team di professionisti che opera nel settore dell’organizzazione di sfilate di moda, spettacoli, eventi, comunicazione e gestione delle pubbliche relazioni.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!