Il Mitteleuropa String Quartet fa terapia con la musica

26 Luglio 2016

DUINO. Il Quartetto d’Archi della Mitteleuropa Orchestra, composto dai professori Tomas Kadlubiec, Marco Toso, Margherita Cossio e Antonio Merici, sarà protagonista in concerto mercoledì 27 luglio, alle 21.30, al Centro Diurno Diffuso di Aurisina con le più celebri colonne sonore cinematografiche.

Connettere luoghi e pratiche sanitarie e sociali con luoghi e pratiche culturali. È questa una delle finalità del Centro Diurno Diffuso del Dipartimento di Salute Mentale di Trieste, finalità che si traduce in programmi, iniziative, laboratori ed eventi realizzati in collaborazione con associazioni, cooperative sociali e altre realtà territoriali che lavorano in sinergia, finalizzando la loro opera allo sviluppo della comunità e dell’inclusione sociale. E la musica rappresenta parte privilegiata di questo contesto, uno strumento per esprimersi e sperimentarsi, creare identità, condividere sentimenti, cultura ed appartenenza.

Il programma del concerto del Mitteleuropa String Quartet prevede: L.Webber – Memory (da “Cats”), Kandler – New York New York (da “New York New York”), Simon & Garfunkel – Scarborugh Fair (da “Il Laureato”), Joplin – The Entertainer (da “La Stangata”), Gershwin – Rapsodia in blu, Williams – Tema (da “Schindler’s List”) Mancini – Moon River (da “Colazione da Tiffany”), Anderson – The Typewriter (da “Il nipote picchiatello”), Gershwin – Summertime, Gardel – Por una Cabeza (da “Profumo di Donna”), Anderson- Plink Plank Plunk, Arlen – Over the Rainbow (da “Il Mago di Oz”).

Condividi questo articolo!