Teatro visual mapping oggi e domani nel Parco a Miramare

29 Giugno 2022

TRIESTE. Nel suggestivo contesto del Parco storico di Miramare, l’estate 2022 percorrerà tutti i linguaggi dello spettacolo. Fin dal tardo pomeriggio, avvolti dalla luce del tramonto o dal chiarore della luna e delle stelle, gli spettatori avranno a disposizione un calendario variegato che ha avuto il suo prologo lo scorso 24 e 25 giugno con la lettura scenica dello Zibaldone Triestino per il Festival Estivo del Litorale.

Il programma estivo entra però nel vivo in luglio e agosto. Si comincia con Libra – rappresentazione teatrale con visual mapping – oggi e domani 30 giugno alle 21.30. È una storia futura, una rappresentazione teatrale con visual mapping su tre facciate del Castello di Miramare. Basato su un soggetto dell’astrofisico Roberto Trotta, la realizzazione di questo progetto è frutto della collaborazione fra Sissa e il Museo Storico e il Parco del Castello. Il progetto ha coinvolto più di trenta persone tra attori, videomaker, musicisti e visual artists.

In un futuro prossimo, il cielo è oscurato dai satelliti artificiali di una multinazionale. Virgil, supervisore dell’azienda, scopre misteriosi fotogrammi nelle pubblicità che sembrano collegati a una bizzarra sindrome collettiva di cui soffre anche sua moglie. Basterà l’aiuto di un’adolescente e un’intelligenza artificiale per trovare la soluzione al problema?

Un evento organizzato da: Associazione Vitamina T / Sissa / Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare / Regione Fvg.

Biglietti: Ticket Point in Corso Italia 6/c Trieste (lun-sab 8:30-12:30 e 15:30-19:00) https://biglietteria.ticketpoint-trieste.it/

Successivo appuntamento l‘8 luglio (ore 21.15) con il concerto nell‘ambito del Festival Trieste Classica. Alle celebri Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi si affiancano le Cuatro Estaciones Porteñas di Astor Piazzolla: la sequenza inedita e in prima esecuzione assoluta, commissionata a Igor Zobin da Trieste Classica, alterna e amalgama le “Stagioni-Estaciones”, delineando salti temporali e stilistici entusiasmanti, resi ancor più emozionanti dalla visione di immagini evocative e realizzate appositamente per l’evento.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!