Teatro Monfalcone offre una serata su Raffaello a quanti non hanno chiesto rimborsi

16 Ottobre 2020

MONFALCONE. Sono davvero tanti gli abbonati del Teatro Comunale di Monfalcone che, dopo la chiusura anticipata della Stagione 2019-2020 a causa dell’emergenza sanitaria, hanno aderito alla campagna nazionale #iononchiedoilrimborso, a favore del mondo dei Teatri e della Cultura, e rinunciato ai ratei di abbonamento inutilizzati a favore del Teatro Comunale. A queste persone è dedicata la serata di sabato 17 ottobre, con inizio alle 20.45, che vede Luisa Vermiglio (voce narrante) e Sara Radin (pianoforte) protagoniste dell’originale reading “Sì mi tormenta lo infinito ardore” – Omaggio in parole e musica a Raffaello.

Nel segno delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte, l’attrice Luisa Vermiglio e la pianista Sara Radin, responsabili di “Dentro la scena” (il progetto didattico di avvicinamento alla musica e al teatro che il Comunale riserva alle scuole di diverso ordine e grado), rendono omaggio al grande artista e lo raccontano attraverso i suoi Sonetti e alcuni estratti dai testi di Vasari e di altri autori; alle parole si intrecciano le musiche originali, commissionate dal Teatro per l’occasione, dei compositori Giorgio Tortora, Corrado Rojac e Federico Gon.

Nel corso della serata tutti gli spettatori riceveranno in omaggio, quale simbolico segno di gratitudine da parte dell’Amministrazione Comunale e della Direzione del Teatro, un utilissimo gadget. Gli abbonati che hanno aderito alla campagna possono confermare la presenza alla serata all’Ufficio Comunicazione del Teatro, telefonando allo 0481 494 369 o inviando un’e-mail a teatro@comune.monfalcone.go.it

In attesa che l’Istituzione Musicale e Sinfonica del Fvs inauguri, venerdì 23 ottobre, la nuova Stagione di Musica e Prosa con un programma tutto dedicato a Beethoven, prosegue la campagna abbonamenti del Teatro, che per la Stagione 2020-2021 propone al pubblico oltre 60 eventi di grande spettacolo dal vivo fra concerti, spettacoli di prosa e rappresentazioni per i più piccoli. È ancora possibile sottoscrivere una delle tante e vantaggiose formule di abbonamento o acquistare una card, i carnet di 3, 6 o 8 ingressi a scelta grazie ai quali lo spettatore può costruire un percorso del tutto personale attraverso i cartelloni. Gli abbonamenti possono essere sottoscritti alla Biglietteria del Teatro (che fino al 22 ottobre osserva il seguente orario: da lunedì a sabato, 10-12 e 16.30-19.30) e l’Ert di Udine; le card possono essere acquistate anche alla Biblioteca Comunale di Monfalcone (o prenotate telefonicamente alla Biglietteria: 0481 494 664).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!