Tae-Hyung Kim, star coreana della tastiera, in concerto

20 Ottobre 2019

Tae-Hyung Kim

TRIESTE. Prosegue con una talentuosa “star” della tastiera il 18° Festival Pianistico “Giovani Interpreti e Grandi Maestri”, promosso dall’Associazione Chamber Music per la direzione artistica della musicologa Fedra Florit. Lunedì 21 ottobre alle 20.30 al Ridotto del Teatro Verdi sipario sul celebre pianista coreano Tae-Hyung Kim, fondatore del Trio Gaon (vincitore del Premio Trio di Trieste 2017) con la violinista Jehye Lee e il violoncellista Samuel Lutzker.

Nel 2013 ha vinto il Primo Premio all’Hastings International Piano Concerto Competition, affermazione che ha lanciato la sua carriera musicale in Inghilterra e in Europa. Kim si è esibito con orchestre internazionali di primo piano, tra cui la Royal Philharmonic Orchestra, Russian National Philharmonic Orchestra, Tokyo Symphony Orchestra, Kioi Sinfonietta di Tokyo, Orchestra Nazionale del Belgio e l’Orchestre National de France.

A Trieste suonerà la Sonata n.13 in si bemolle maggiore K.333 di Wolfgang Amadeus Mozart, gli Schubert Waltzes di Sergej Prokofiev, i Drei Klavierstücke D. 946 di Franz Schubert e le Rhapsodie espagnole di Franz Liszt.

Biglietti in prevendita presso TicketPoint Trieste – tel. 040 3498276. Info e aggiornamenti sul sito www.acmtrioditrieste.it. Il Festival Pianistico “Giovani Interpreti e Grandi Maestri” di Chamber Music è promosso in sinergia con la Regione – Assessorato alla Cultura e con il Ministero per i Beni Culturali ed è sostenuto da Itas Mutua, Banca Mediolanum, Suono Vivo – Padova e Zoogami.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!