Syntagma, musica e pittura Visita al Castello di Udine

4 Luglio 2019

Particolare d’un affresco nel soffitto del Salone del Parlamento (Castello di Udine)

UDINE. Dopo il successo dei primi due appuntamenti di “Syntagma, itinerari d’arte musicale” al Museo Etnografico e a Casa Cavazzini di Udine, continua il progetto ideato dal musicologo Alessio Screm in collaborazione con il Comune di Udine, per appuntamenti che rientrano nel cartellone di Udinestate e dedicati all’iconografia musicale. Una prima nazionale che mette in rete i musei cittadini tra arte figurativa e musica.

Il prossimo incontro dal titolo “La storia di Udine nell’iconografia musicale” è sabato 6 luglio alle 11 nei Civici Musei del Castello (per prenotazioni: 0432 1272591, biglietterie.civicimusei@comune.udine.it), tra il Museo Archeologico, il Museo del Risorgimento e la Galleria d’Arte Antica, alla scoperta di opere sonanti di Antonio Carneo, Giovanni Battista Tiepolo, Lorenzo Rizzi, Giacomo Casa, Umberto Valentinis, Odorico Politi e altri, con interessanti digressioni inoltre riguardanti la musica del periodo risorgimentale.

Ad accompagnare la visita condotta da Screm, con esecuzioni musicali a tema, il giovane chitarrista Pierluigi Clemente, giovane astro chitarristico con un’intensa attività concertistica sia in veste di solista che come componente di formazioni strumentali da camera, con escursioni nel repertorio lirico e contemporaneo. Suona una chitarra del Maestro liutaio Luigi Locatto di Torino.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!