Sul Sentiero degli invisibili con il pullman delle 8.03

19 Ottobre 2018

GORIZIA. Ultima escursione in bus nell’ambito della rassegna “Il libro delle 18:03”, sezione autunnale. Sabato 20 ottobre alle 8.03 dal polo intermodale di Gorizia si partirà in bus per “Il sentiero degli invisibili”, nella valli del Natisone, con Antonio De Toni, presidente della Pro Loco Nediške Doline – Valli del Natisone.

L’escursione prenderà avvio dalla frazione di Osgnetto e andrà sulle tracce di figure magiche, leggende e antichi rituali ancora vivi. Ci si muoverà lungo lungo sentieri poderali, con la visita alla Chiesetta di Sant’Antonio Abate (1200), oggi sede della “Banca di Merso”, al paese abbandonato di Cišnje, passando per la Chiesetta di Santa Lucia a Cravero, uno dei veri gioielli delle Valli. Altra meta del percorso la Chiesetta di Sant’Andrea con la salita della torre campanaria per respirare il paesaggio circostante. In cammino ci lasceremo ispirare dalle suggestioni letterarie de “Le città invisibili” di Italo Calvino come dalla forza della natura che, abbandonata, stenta a lasciar tornare nuovamente l’uomo.

Modalità: la partenza da Gorizia in bus è prevista alle 8.03. Tutte le chiesette saranno accessibili. Si consigliano abbigliamento da trekking, scarpe comode e acqua secondo le esigenze. A metà percorso è previsto il ristoro nell’azienda agricola Angolo del Paradiso. Prenotazioni: 331 769 69 85.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!