Su Dante qualcosa che non ti aspetti: Disco Inferno

19 Giugno 2021

Lucilla Giagnoni

PORDENONE. Si intitola “Disco Inferno” ed è uno spettacolo originalissimo che incrocia teatro, poesia, letteratura, musica e arte del djing, con tanto di deejay sul palco, l’appuntamento in programma lunedì 21 giugno, alle 20.45, al Capitol di Pordenone, ultimo di un ciclo che l’associazione Thesis ha proposto per mettere a fuoco Dante in un’ottica insolita e per far emergere un’immagine del Poeta più vivace, autentica, diversa da quella distaccata, statuaria che è radicata nel sentire comune: “Disco Inferno” fa capire che la Commedia, pur così lontana nel tempo, è vicina a noi perché ci invita a riflettere sul nostro mondo e a considerare dove lo stiamo portando.

Alessio Bertallot

Ne è autrice e interprete Lucilla Giagnoni, attrice e autrice di teatro, cinema, televisione, con Alessio Bertallot, noto Dj, musicista, cantante, autore appassionato di poesia (Radio Dj, Radio Due, Sky Arte, Rai 5). “Disco Inferno – racconta Giagnoni – nasce senza dubbio dalla mia passione per la lettura di Dante, ma anche da una riflessione sulla contemporaneità della parola dantesca, sulla necessità di fermarsi a osservare la realtà che ci circonda. Quello che vediamo, dicono alcuni, non possono che essere i segni di un’Apocalisse prossima ventura che anche Alessio Bertallot mi minaccia incombente. L’Inferno è quello che rimane dopo l’Apocalisse. L’Inferno di Dante è il racconto di un viaggio terribile ma con la speranza della salvezza”.

Giagnoni interpreterà cinque Canti della Divina Commedia, probabilmente i più noti: la Partenza (I canto dell’Inferno),e gli incontri: la Donna (Francesca, V), l’Uomo (Ulisse, XXVI), il Tradimento (Ugolino, XXXIII), L’uscita-Exit (XXXIV). Cinque tappe di un pellegrinaggio nel mezzo del cammin di nostra vita. Alessio Bertallot, che costruirà dal vivo la colonna sonora di “Disco Inferno” usando dischi che vanno da Chet Baker ai Massive Attack, dal jazz alla Drum’n’Bass.

I biglietti (euro 10, posto numerato) sono in vendita online su diyticket.it. Eventuali posti liberi saranno venduti la sera stessa dalle 20 al Capitol. Info: 0434 26236. www.dedicafestival.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!