Studio Preply: Fvg 19° (su 20) nell’apprendimento digitale

2 Febbraio 2022

BERLINO. La piattaforma di apprendimento digitale Preply ha pubblicato uno studio che fornisce informazioni sulla preparazione delle singole regioni per offrire agli studenti le migliori condizioni per un e-learning e un apprendimento online efficace. Lo studio dimostra quali regioni hanno investito bene le loro risorse e dove è ancora necessario migliorare. La valutazione ha incluso informazioni sulle condizioni tecniche essenziali, come la velocità di Internet e la disponibilità di computer per le famiglie. Inoltre sono state fornite importanti informazioni sui finanziamenti per il miglioramento della struttura digitale delle scuole e la spesa pubblica per l’istruzione. Il risultato è una lista comparativa con la Campania al primo posto e il Molise e il Friuli Venezia Giulia (!) in coda alla classifica.

La regione Campania offre attualmente le migliori condizioni per la promettente partecipazione alle opportunità di apprendimento online, disponendo di Internet su banda larga più veloce del paese (63 Mbps). Per quanto riguarda la didattica digitale, la Lombardia è la regione che ha investito la maggior somma di denaro per rafforzare la struttura digitale delle scuole, seguita da Campania e Lazio. Tra le regioni che invece hanno destinato all’istruzione una percentuale di Pil sopra la media troviamo la Calabria (6,3%), la Sicilia (6,2%) e la Campania (6,1%).

La provincia di Trento risulta invece la provincia con la maggior disponibilità di computer: infatti il 74% delle famiglie trentine possiede almeno un dispositivo. Punteggi soddisfacenti anche per l’Alto Adige e Lombardia, dove le abitazioni dotate di computer sono il 73%. Fanalino di coda per Molise e Friuli Venezia Giulia a causa della bassa velocità di Internet su banda larga e della bassa cifra dedicata alla digitalizzazione delle scuole.

Tutte le informazioni sullo studio e la metodologia completa con tutti i risultati e le fonti possono essere trovate su: https://preply.com/it/blog/e-learning-in-italia/

Preply è una piattaforma online che mette in comunicazione un network globale composto da decine di migliaia di studenti e 40.000 tutor certificati, per studiare e insegnare in oltre 50 lingue. I match tra tutor e studenti vengono assegnati attraverso un algoritmo di apprendimento automatico. I tutor consigliati creano piani di studio personalizzati per adattarsi al budget, al programma e al livello di conoscenze dello studente. A oggi, studenti provenienti da 150 Paesi hanno frequentato oltre due milioni di lezioni da insegnanti ubicati in 110 nazioni. Preply è stata fondata in Ucraina nel 2013 da Kirill Bigai, Dmytro Voloshyn, e Serge Lukyanov. Da allora la società ha fatturato oltre 15 milioni di dollari e ha più 180 dipendenti di oltre 25 nazionalità che lavorano negli uffici di Kiev e Barcellona.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!