Storie di diversità umane

31 Agosto 2020

Tullia Catalan

Sergia Adamo

Raoul Kirchmayr

Cinzia Chiandetti

Cincia Ferrini

TRIESTE. Mercoledì 2 settembre alle 10.30 nella sala Biblioteca Tino Sangiglio della Comunità greco orientale (riva Tre Novembre, 7 a Trieste) sarà proposto il dibattito multidisciplinare “Noi e loro: storie e contesti di diversità umane”, organizzato dall’Università di Trieste nell’ambito del Science in the City Festival di Esof2020.

Partendo dalla presentazione del volume “Human diversity in Context” pubblicato quest’anno da Eut – Edizioni Università di Trieste, Cinzia Ferrini, storica della filosofia dello stesso ateneo, modererà una discussione volta a comprendere i mille volti della diversità umana. Studiosi di diversi settori, dall’ambito umanistico a quello psicologico e sociologico, dialogheranno su temi di interesse non solo accademico, ma anche sociale, e oggi come non mai di grande attualità: la classificazione della diversità umana in razze, il concetto d’identità di gruppo e della dicotomia noi-loro, la normatività sociale, l’educazione all’etica.

Si tratteranno temi come quelli della coesistenza, del riconoscimento, dello status legale e del dialogo tra diverse identità e minoranze etnico-religiose; della dialettica dei processi di ‘alterizzazione’; del fenomeno delle migrazioni; della formazione di collettività entro confini territoriali e della diaspora delle loro identità nazionali; delle dinamiche politiche antidemocratiche; dell’analisi di identità ferite o cancellate da ideologie razziste pseudo scientifiche; delle narrative culturali e antropologiche che hanno classificato e misurato gli esseri umani, facendone oggetto di scienza.

Insieme a Cinzia Ferrini ci saranno Sergia Adamo, professoressa di Letterature comparate e Teoria della letteratura dell’Università di Trieste, Leonardo Buonomo, professore di Lingua e letterature anglo-americane di UniTs, Tullia Catalan, professoressa di Storia contemporanea di UniTs, Cinzia Chiandetti, professoressa di Psicobiologia e Psicologia fisiologica di UniTs, Raoul Kirchmayr, professore di Estetica dell’ateneo giuliano e Jerome Mbih Tosam (docente di Bioetica e Interculturalità delle University of Bamenda, Camerun, e Università di Trento).

Per partecipare è necessaria la registrazione a questo link: https://registration.theoffice.it/cmsweb/Login.asp?IDcommessa=TO20013&Lang=IT&noflag=1

Condividi questo articolo!