Stasera alle 21 “concerto – sorpresa” del Mittelfest

18 Dicembre 2020

Fvg Orchestra

CIVIDALE. Omaggio alla designazione di Gorizia/Nova Gorica quale capitale della cultura europea nel 2025, Mittelfest ha voluto preparare una sorpresa, nei giorni scorsi, anche come buon auspicio per la vittoria. Nel segno di uno spirito comune, sempre in bilico fra est e ovest, ha commissionato all’Orchestra Fvg il Concerto “Andanti perpetui (viaggio a Est)” che sarà tramesso questa sera – venerdì 18 dicembre – alle 21 in streaming, dal sito del Teatro Verdi di Gorizia.

Registrato nei giorni scorsi nel Teatro Giovanni da Udine porta sul palco l’orchestra regionale diretta da Paolo Paroni con i solisti Massimo Mercelli al flauto e Davide Argentiero al clarinetto. Eseguiranno “Notturno – passacaglia (tre variazioni)” di Ennio Morricone (1928 – 2020), concerto per orchestra e solista in omaggio a Morricone, brano d’ispirazione liturgica scritto dal grande compositore proprio per Massimo Mercelli, che lo eseguirà e per il caldo suono del suo flauto di legno. Seguono due composizioni orchestrali per danza, a ricordare il perpetuo movimento della musica mitteleuropea tra Otto e Novecento: è la nuova porta che Mittelfest e Fvg Orchestra aprono verso l’est, lasciando dilagare fra noi le armonie struggenti del ceco Antonín Dvořák (“Danze Slave n. 1, 2, 3 op. 72”) e gli avvolgenti suoni di memoria ungherese di Zoltán Kodály con le “Danze di Galánta”.

Condividi questo articolo!