Stagione teatrale a Sacile: già possibili gli abbonamenti

8 Ottobre 2016

SACILE. Si alza ufficialmente il sipario sulla stagione teatrale dello Zancanaro di Sacile, organizzata come da tradizione dall’amministrazione comunale e dall’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia. Nella Sala Giunta del Palazzo comunale il Sindaco Roberto Ceraolo, l’Assessore alla Cultura Carlo Spagnol e il direttore dell’ERT Renato Manzoni hanno illustrato nel dettaglio il programma della rassegna alla presenza di un rappresentante della BCC Banca di Credito Cooperativo Pordenonese, istituto che offre un importante sostegno all’attività culturale del Comune. Anche per la rassegna 2016/2017 non è cambiata la formula che tanto successo ha avuto nelle ultime stagioni, portando a un cospicuo aumento del numero degli abbonati e delle presenze totali. Alla prosa, quindi, anche per il cartellone che andrà a iniziare nel mese di novembre verranno affiancati appuntamenti di danza e musica.

Eureka

Eureka

Nel dettaglio, la prosa darà il via alla stagione giovedì 10 novembre con Performance, una delle serate più attese nell’intero circuito ERT, che avrà per protagonista Virginia Raffaele e la sua galleria di personaggi. Uno show che ha fatto segnare il tutto esaurito in tutte le sue repliche in Italia e che porterà allo Zancanaro una delle più brillanti e capaci interpreti della risata. Si cambia genere martedì 31 gennaio, con Stefania Rocca e Franco Castellano interpreti principali di Scandalo, dramma di Arthur Schnitzler, l’autore del celebre racconto breve Doppio sogno, testo da cui Stanley Kubrick ha ricavato il suo ultimo lungometraggio Eyes Wide Shut. La produzione è del Teatro Stabile del FVG, la regia è di Franco Però. Venerdì 10 febbraio lo Zancanaro ospiterà un cast di sole donne, capitanate da Angela Finocchiaro e Laura Curino, nella commedia Calendar Girls, già lungometraggio di successo, ispirato da una storia vera, con l’interpretazione di Hellen Mirren. Il 21 febbraio non si cambia genere ma si cambia Paese. Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi sono gli interpreti della commedia di Gianni Clementi I suoceri albanesi. Clementi è una delle più apprezzate e prolifiche penne italiane, mentre Francesco Pannofino è il regista Renè Ferretti della serie tv di culto Boris. Molière sarà l’autore che chiuderà la stagione di prosa, mercoledì 29 marzo, con Emilio Solfrizzi che vestirà i panni del protagonista di uno dei capolavori del genio francese: Il borghese gentiluomo.

Il primo appuntamento di danza per il terzo anno consecutivo avrà per protagonista il Balletto di Mosca che, dopo le serate da tutto esaurito fatte registrare dal Lago dei Cigni e da Cenerentola, sarà a Sacile mercoledì 13 dicembre con Lo schiaccianoci, balletto su musiche originali di Čajkovskij e libretto di Marius Petipa. Venerdì 10 marzo allo Zancanaro arriveranno per l’unica data nel circuito ERT, i Kataklò, assieme ai Momix probabilmente la compagnia di danza acrobatica più conosciuta al mondo. I Kataklò porteranno a Sacile il nuovo spettacolo, Eureka. Gli appuntamenti di danza sono curati per l’ERT dagli a.Artisti Associati di Gorizia con la direzione artistica di Walter Mramor.

Per la musica ritornerà, per la terza stagione, la Mitteleuropa Orchestra diretta dal M° Giovanni Pacor. Il Concerto di Primavera si terrà martedì 11 aprile e verranno eseguite musiche, tra gli altri, di Ponchielli, Massenet, Čajkovskij, Rossini, Smetana, Beethoven.

E’ già iniziata la campagna abbonamenti al Teatro Zancanaro: fino al 14 ottobre rinnovo vecchi abbonati, 15 e 16 ottobre cambio posto, dal 17 al 21 ottobre nuove sottoscrizioni con orario 17/20 dal lunedì al sabato, 10.30/12.30 la domenica. Molteplici e particolarmente vantaggiose le formule di abbonamento previste, che si adattano ai diversi interessi ed esigenze del pubblico. Informazioni chiamando il Teatro Zancanaro allo 0434.780623, l’Ufficio cultura del Comune di Sacile allo 0434.787137, mariateresa.biason@com-sacile.regione.fvg.it, oppure l’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia allo 0432.224211.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!