Stagione musicale al Teatro Nuovo: aperte le prevendite

27 Ottobre 2017

UDINE. Al Teatro Nuovo Giovanni da Udine sono cominciate le prevendite dei biglietti della nuova stagione di musica 2017/18. In prevendita 9 degli 11 attesissimi appuntamenti con i migliori complessi sinfonici europei a iniziare dalla BBC Scottish Symphony Orchestra diretta da Thomas Dausgaard, che venerdì 3 novembre salirà sul palcoscenico del Teatro Nuovo con la superstar del violino Nikolaj Znaider. Il 16 novembre invece spazio all’Orquesta National de España diretta dal giovane ma già affermatissimo direttore di origini persiane David Afkham per un tuffo nelle calde atmosfere mediterranee e un programma che spazierà da Ravel a de Falla, Debussy e Stravinskij (L’oiseau de feu). Ospite del Giovanni da Udine sarà anche la mitica Budapest Festival Orchestra (10 dicembre): come nell’applaudito concerto della scorsa stagione, la bacchetta spetterà a Iván Fischer che la guida dal 1983 e l’ha portata ai massimi vertici.

Temperamento appassionato, fantasioso e ineccepibili qualità tecniche sono i tratti distintivi della superstar del pianoforte Khatia Buniatishvili, attesa il 23 gennaio 2018 con l’Orchestre Philharmonique du Luxembourg per interpretare il Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra di Franz Liszt. Il programma comprenderà inoltre brani di Richard Strauss, Wagner e Debussy nel centenario della scomparsa. Il 2 marzo appuntamento speciale con l’Orchestre des Champs-Élysées diretta da Philippe Herreweghe che, con strumenti originali d’epoca, ci proporrà due capolavori di Robert Schumann. Nel ruolo di solista al pianoforte storico Alexander Lonquich, colto e apprezzatissimo interprete del primo Romanticismo. Il 16 marzo, in prossimità delle celebrazioni pasquali, attese invece due delle massime formazioni specializzate nel repertorio barocco, la Kammerchor Stuttgart e Barockorchester Stuttgart per un concerto dedicato alla magniloquente Messa in si minore di Johann Sebastian Bach.

Seguiranno due appuntamenti con altrettante orchestre di punta scandinave: aprirà la serie la norvegese Bergen Philharmonic Orchestra che il 16 aprile, con il suo direttore Edward Gardner, proporrà le atmosfere nordiche di Sibelius. Solista l’autentico mito del violino, Viktoria Mullova. Il 6 maggio sarà quindi la volta della Royal Stockholm Philharmonic Orchestra, che ogni anno accompagna con le sue applaudite performance la consegna dei premi Nobel. In programma sarà eseguita anche la maestosa Sinfonia n. 1 di Gustav Mahler.

Disponibili infine anche i biglietti per il concerto del 31 dicembre: alle 18, com’è ormai tradizione, spazio al concerto benaugurale in attesa del Nuovo Anno fra spumeggianti ritmi di valzer, polke e celebri brani della tradizione viennese. Sul palcoscenico il graditissimo ritorno della Strauss Festival Orchester Wien con il suo storico direttore Peter Guth e la splendida voce del soprano Hila Fahima. I biglietti per i concerti dell’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo diretta dal maestro Yuri Temirkanov (16 maggio) e dell’Orchestra del Teatro Mariinsky del carismatico Valery Gergiev (9 giugno) saranno invece in vendita a partire da martedì 28 novembre.

Per gli acquisti, gli sportelli della biglietteria di via Trento saranno aperti dalle 16 alle 19 (chiuso la domenica, il lunedì e i giorni festivi). L’acquisto dei biglietti è possibile, anche al temporary ticket store del teatro attivato presso la Libreria Feltrinelli di via Canciani a Udine (tutti i mercoledì, orario 10.00-13.00 e 13.30-18.00), online su www.teatroudine.it e www.vivaticket.it e nei punti vivaticket. Per info: tel. 0432 248418 e biglietteria@teatroudine.it). Previste speciali riduzioni per i possessori della G-Teatrocard.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!