Splendide foto della Luna Il Craf vi spiegherà come farle

13 Luglio 2019

SPILIMBERGO. Tutti con il naso all’insù, pronti a fotografare la luna che, per l’occasione, sarà quasi piena. È in programma per domenica 14 luglio il nuovo workshop gratuito dedicato alla fotografia notturna organizzato dal Craf di Spilimbergo. Il corso, che si terrà a partire dalle 19 a Valinis, in zona Meduno, monte molto conosciuto dagli appassionati di parapendio, e avrà come guida speciale il fotografo Davide Bortuzzo. “Il Craf promuove l’iniziativa a una settimana dal cinquantesimo anniversario dello storico allunaggio – spiega Luca Giuliani, responsabile alla direzione del Craf –; la serata include una breve escursione sul monte, l’osservazione delle stelle e della luna con telescopi e, infine, la realizzazione di spettacolari fotografie”.

Quando Neil Armstrong e Buzz Aldrin toccarono il suolo lunare, in quell’indimenticabile 20 luglio 1969, fecero ciò che qualsiasi turista entusiasta avrebbe fatto: scattarono centinaia di foto, molte delle quali sono passate alla storia. “Non potevamo proprio mancare questo appuntamento celebrativo – ricorda Luca Giuliani –: un memorabile evento per l’umanità e in qualche modo per la storia della fotografia. Dalla Terra, questa volta, e dall’alto del monte Valinis, potremo apprezzare la bellezza del nostro meraviglioso satellite, cercando di portare a casa qualche buona fotografia; non sarà difficile come una passeggiata lunare e, soprattutto, sarà accessibile a chiunque desideri condividere con noi questa esperienza”.

Davide Bortuzzo è specializzato in fotografia di paesaggio e notturna, ed è noto in particolare per le sue spettacolari immagini dell’aurora boreale pubblicate su National Geographic, nonché per l’organizzazione di viaggi fotografici wild nature: “Agli iscritti fornirò tutte le principali indicazioni utili ad affinare il proprio talento – sottolinea il fotografo – sarà un’occasione per divertirsi e imparare qualcosa di nuovo”. Il Craf ha già organizzato tra il 2018 e il 2019 numerose manifestazioni a carattere formativo gratuite: “Quello che ci anima è il desiderio di trasformare la nostra passione per la fotografia – conclude – in un sentimento collettivo della comunità, della gente che appartiene al nostro territorio regionale”.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni sul workshop scrivere a organizzazione @craf-fvg.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!