Spilimbergo, ore 21:15. Parte il concorso Suonare@Folkest

1 Dicembre 2016
Altermix Quartet

Altermix Quartet

SPILIMBERGO. 2 dicembre, ore 21.15: parte da Spilimbergo, dall’Enoteca La Torre, quest’anno il concorso Suonare@Folkest-Premio Alberto Cesa che si concluderà il 4 luglio 2017 al Castello di Udine dopo una lunga cavalcata che porterà a esibirsi sui palchi di varie parti d’Italia un totale di ventiquattro gruppi sui centocinquantadue iscritti, selezionati nella prima fase del concorso stesso dalla redazione di Folkbulletin.com, la voce del folk.

Holaf Bergher

Holaf Bergher

Sono tre i gruppi che si sfideranno nella prima serata spilimberghese (ricordiamo che la seconda avrà luogo venerdì 16 nell’altro storico locale Tre Corone) con, in ordine di apparizione: alteRMIX quartet (Noela Ontani al flauto, Nicola Siagri al violoncello, Giovanni Grisan alla chitarra e Federico Pace alle percussioni), Rive No Tocje (Fabrizio Citossi alla chitarra acustica e alla voce, Francesco Polentarutti al clarinetto e alla voce, Mauro Raddi alla chitarra elettrica e alla voce e Alessandro Stocco al sampling e live electronics) e infine Holaf Bergher (Andrea Di Doi alla chitarra, Alessandro de Cecco alla chitarra e alla voce, Matteo Polo al basso e ai cori, Flavio Rainis alla batteria). La giuria sarà presieduta dal direttore di Folk Bulletin, Nicola Cossar.

Rive no tocje

Rive no tocje

L’obiettivo del concorso non è la semplice competizione fra artisti quanto piuttosto poter valutare al meglio quanto gli artisti candidati siano in grado di ben figurare nel programma di Folkest. Suonare a Folkest-Premio Alberto Cesa, vuole essere dunque una vetrina nel corso della quale poter assistere a spettacoli musicali dal vivo in base ai quali valutare meglio il percorso artistico e l’operato dei gruppi concorrenti, offrendo al contempo occasioni di promozione per tutti i partecipanti.

Condividi questo articolo!