Soprintendenza Fvg e Consorzio Castelli a Monumento Salzburg

4 Gennaio 2018

TRIESTE. La Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia parteciperà, assieme al Consorzio per la Salvaguardia dei Castelli Storici del FVG, alla Fiera specializzata sulla tutela “Monumento Salzburg”, che si svolge a Salisburgo, nel Centro fieristico, dal 11 al 13 gennaio. Lo stand, allestito anche con il supporto delle moderne tecnologie, presenterà, per la Soprintendenza, tre interessanti temi relativi alla tutela e al restauro: il restauro delle statue del Duomo di Venzone, il restauro del crocifisso ligneo di Donatello e lo scavo archeologico di via dei Capitelli a Trieste.

Il Consorzio Castelli presenterà a sua volta, attraverso pannelli e filmati, i castelli recuperati e restaurati nel post-terremoto del FVG, l’attività di formazione attraverso le “Visite in Cantiere” e i Seminari di Architettura e archeologia Medievale e la manifestazione “Castelli aperti”, divenuta ormai un appuntamento annuale di grande richiamo anche turistico. La condivisione dello stand tra la Soprintendenza ed il Consorzio nasce da un rapporto di continua collaborazione e di interesse nella tutela, segnato anche dall’intervento finanziario dal MiBACT nel recupero e nel restauro di questo importante patrimonio architettonico del FVG.

La decisione della Soprintendenza di partecipare, per la prima volta, a una Fiera internazionale, al di fuori dei confini nazionali, nasce, invece, dalla volontà di sviluppare rapporti sempre più stretti con la vicina Austria, cui la Regione FVG è legata da progetti di cooperazione territoriale transfrontaliera nel campo della ricerca e dell’innovazione nonché da radici storiche e da interscambi turistico-culturali che fanno del Friuli Venezia Giulia una delle mete preferite dai turisti austriaci. Non a caso, uno dei temi principali della Fiera sarà proprio la condivisione del patrimonio culturale e l’importanza della collaborazione transfrontaliera che nel post terremoto del Friuli Venezia Giulia portò l’Arcidiocesi di Vienna a sostenere finanziariamente il restauro dell’organo del Duomo di Venzone, realizzato, nel 1782 da Gaetano Callido, e la ricostruzione della Cappella di San Michele.

Per altro, Monumento Salzburg, attraverso l’alto numero di espositori e visitatori e i numerosi seminari tematici e dibattiti, offre anche una piattaforma per lo scambio interdisciplinare e internazionale nel settore della tutela dei monumenti. “Monumento Salzburg” è, infatti, una fiera specializzata proprio sulla tutela dei monumenti, che, fin dalla sua nascita, nel 2012, si è affermata tra gli esperti come importante centro di informazione e programma di networking per lo scambio di conoscenze e di esperienze. Tra gli enti presenti alla Fiera: Soprintendenze di Austria, Trentino, repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Romania, Politecnico di Vienna, Donau Universität, Unesco, Arcidiocesi di Vienna, Ambasciata India, Istituto Nazionale del Restauro di Mauerbach,

Nei prossimi giorni, friulionline proporrà alcuni approfondimenti sui temi che la Soprintendenza Fvg esporrà a Monumento Salzburg.

(1 – Continua)

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!