“Sono pazzi questi scienziati” in scena dopo tanti rinvii

3 Luglio 2021

TOLMEZZO. Vede finalmente la luce Sono pazzi questi scienziati, spettacolo fuori abbonamento della stagione 19/20 di Tolmezzo più volte rinviato a causa della pandemia. Gli allievi-attori del Laboratorio d’arte drammatica “Luigi Candoni”, diretti da Giuliano Bonanni, saliranno sul palco del Teatro Candoni domenica 4 luglio alle 17.30.

Nel 2020, anno in cui lo spettacolo avrebbe dovuto debuttare, ricorrevano i trent’anni dalla morte di Friedrich Dürrenmatt. La pièce teatrale Sono pazzi questi scienziati si ispira proprio a una sua celebre commedia, I fisici, in cui degli omicidi avvenuti nel sanatorio privato “Les Cerisiers” accompagnano una storia fatta di agenti segreti, spie, finti pazzi e veri folli che vogliono conquistare il mondo. Una commedia divertente e grottesca che crea spunti di riflessione attuali sui sempre più rapidi progressi scientifici e sulle responsabilità etiche che ne conseguono.

Sul palco del Candoni saliranno Marta Boaro, Alberto Candotti, Chiara Cerato, Sabrina De Pretto, Chiara Di Ronco, Lara Mazzolini, Andrea Pizzariello e Marco Plazzotta, allievi del Laboratorio d’Arte drammatica “Luigi Candoni” che ha intrapreso una nuova avventura teatrale, procedendo nel suo percorso di ricerca artistica volto a portare sul palcoscenico persone “stregate” dal teatro, appassionati che sviluppano l’arte dell’interpretazione arricchendo culturalmente i propri luoghi di appartenenza. Il laboratorio, infatti, viene organizzato su precisa richiesta da parte di persone che vedono in questa attività una necessaria ricerca umana ed artistica utile all’individuo e alla comunità in cui è inserito, nella prospettiva di un contributo allo sviluppo culturale del territorio.

Lo spettacolo è prodotto dall’Associazione Culturale Candoni con il sostegno del Comune di Tolmezzo in collaborazione con l’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia. Il biglietto d’ingresso, posto unico, è di 10 euro, mentre gli abbonati alle stagioni Ert potranno usufruire di un biglietto ridotto a 5 euro.

Info: ertfvg.it

Condividi questo articolo!