Si rinnova l’appuntamento con il Festival di Musica sacra

27 Agosto 2018

PORDENONE. 5 concerti in Duomo a Pordenone; 3 concerti tra Barcis, Cividale e all’Università della Terza Età di Pordenone; 3 mostre a Cordenons, San Vito al Tagliamento e Sesto al Reghena con intro musicale; 4 spettacoli-concerto alla Madonna Pellegrina di Pordenone; 5 laboratori di animazione e illustrazione (con annessa mostra) con 5 illustratrici (Pagnucco, Lorenzon, Sburelin, Franceschini e Cimatoribus) + 1 mostra collettiva delle 5 e un nuovo “Progetto ninna nanna” per creare un rapporto tra la nostra tradizione musicale e le comunità straniere. Si apre con questo biglietto da visita, mercoledì 29 agosto, partendo dalla masterclass per organo condotta da Elisabeth Zawadke e proseguendo fino al 19 dicembre la XXVII edizione del Festival Internazionale di Musica Sacra promosso da PEC, Presenza e Cultura, con la Regione.

Il Festival si rinnova a ogni edizione come un ‘unicum’ sulla scena di nordest per la proposta concertistica internazionale legata alle migliori produzioni di Musica Sacra, espressione delle più varie religioni del mondo, antiche e contemporanee. Alla presentazione – martedì 28 agosto, 11.30, ex convento di San Francesco a Pordenone – interverranno il presidente di Presenza e Cultura-PeC don Luciano Padovese con la presidente del Centro Iniziative Culturali di Pordenone-CICP Maria Francesca Vassallo, i direttori artistici del Festival Franco Calabretto ed Eddi De Nadai, i curatori dei percorsi espositivi Giancarlo Pauletto e Silvia Pignat, l’organista Elisabeth Zawadke e rappresentanti degli Enti copromotori: Fondazione Friuli, BCC Pordenonese, Diocesi Concordia Pordenone, Fondazione Buon Samaritano, Comune di Pordenone.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!