ShorTs premia il giovane attore trentino Luka Zunic

2 Luglio 2021

TRIESTE. Giornata di grandi ospiti quella di sabato 3 luglio a ShorTs International Film Festival, la manifestazione cinematografica in programma dal vivo a Trieste e online sulla piattaforma streaming MYmovies fino a sabato 10 luglio. Appuntamento sabato 3 luglio alle 11 con la Masterclass online con Luka Zunic, giovane co-protagonista del film “Non odiare” di Mauro Mancini (unico film italiano in Concorso alla 35^ Settimana Internazionale della Critica nell’ambito della Mostra del Cinema di Venezia 2020), in cui recita a fianco di Alessandro Gassmann e Sara Serraiocco, interpretando il complesso e intenso ruolo di un adolescente contagiato dal seme dell’odio razziale. La Masterclass che lo vede protagonista sarà condotta dalla giornalista Elisa Grando e verrà trasmessa sulla pagina Facebook del Festival.

Luka Zunic a Trieste

La serata di sabato 3 luglio prosegue alle 20 al Cinema Ariston di Trieste con la consegna del Premio Prospettiva 2021 a Luka Zunic, riconoscimento che ogni anno ShorTs International Film Festival dedica a una giovane promessa del cinema italiano. Dopo la consegna del premio, si terrà la proiezione gratuita del film “Non odiare”, alla presenza del giovane attore e del regista Mauro Mancini.

Nato e cresciuto a Riva del Garda, in Trentino, e giovanissimo come il personaggio che interpreta, Luka Zunic in questo film si è dimostrato un attore dotato di grande talento istintivo, riuscendo a imporsi nei provini con la sua rabbia nervosa e una fragilità trattenuta che hanno immediatamente conquistato il regista Mauro Mancini. “L’interpretazione di Luka, al suo primo ruolo da co-protagonista, è stata una scommessa che abbiamo vinto insieme – ha dichiarato Mancini – lavorando fianco a fianco giornalmente dopo lunghissima preparazione in cui non abbiamo lasciato nulla al caso, concentrandoci su ogni aspetto e sfumatura del suo personaggio”.

La serata di sabato prosegue sempre al Cinema Ariston con la proiezione gratuita alle 22.15 in anteprima italiana del film indiano “Pebbles” (Koozhangal) di P.S. Vinothraj, seconda opera in concorso nella selezione 2021 di Nuove impronte, storica sezione competitiva del Festival dedicata ai migliori lungometraggi del cinema emergente realizzati da registi esordienti o non ancora noti al grande pubblico. Vincitore del Tiger Award al 50° Festival internazionale del cinema di Rotterdam, nel suo primo lungometraggio il regista indiano P.S. Vinothraj si ispira alla sua vicenda personale: prima di esordire nell’industria cinematografica, infatti, il cineasta ha abbandonato la scuola da bambino a causa delle difficoltà finanziarie della sua famiglia, iniziando a lavorare a soli otto anni per poi vendere Dvd a Chennai, sul ciglio della strada. Al centro del film, ambientato nel sud dell’India, un marito alcolizzato e violento intraprende un viaggio per rintracciare la moglie che è scappata, trascinando con sé il piccolo figlio.

Sabato inizierà anche la 24 Hours ShorTs Comics Marathon, un contest gratuito dedicato a disegnatori di ogni età che vorranno cimentarsi in una vera e propria maratona artistica durante la quale, in sole 24 ore, divise quest’anno in due slot dalle 9 alle 21, dovranno realizzare un cortometraggio a fumetti di almeno 4 tavole inchiostrate e/o colorate. L’evento si svolgerà in modalità ibrida dal vivo alla Casa del Cinema di Trieste nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 luglio dalle 9 alle 21 per entrambi i giorni, e i partecipanti in presenza saranno accolti nel rispetto di tutte le norme di sicurezza e distanziamento, e online su Zoom, dove potranno aderire via web partecipanti da tutta Italia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!