Seretti di nuovo in testa della Indie Chart (radio europee)

25 Dicembre 2019

UDINE. Angelo Seretti e la canzone “Fuga dal pianeta Terra” conquistano il primo posto della classifica European Indie Chart con un brano scritto da Bobby Solo. Un altro riconoscimento da aggiungere al proprio carnet per il cantante friulano, che in poche settimane, ha raggiunto la vetta della classifica europea dedicata alla musica indipendente. La European Indie Chart è una classifica particolarmente ambita dagli interpreti non supportati da major discografiche, perché è realizzata esclusivamente in base al gradimento degli ascoltatori di più di 100 stazioni radio Fm e una ventina di web radio europee, inclusa qualcuna che trasmette anche negli Usa e in Canada.

Ma veniamo alla canzone, stavolta orgogliosamente in italiano, “Fuga dal pianeta Terra”. Se il ritmo è vivace ma alternativo, Angelo sorprende interpretando un testo dalle sfumature molto attuali, perché condensa i temi sociali cui tutti siamo continuamente bombardati dalla sovra-informazione, tanto da voler “scappare”… anche se, in realtà, ci esorta a prenderci cura della Terra, nel senso più ampio del termine: non solo ecologia, ma anche e soprattutto “sociologia”, intesa come fare attenzione a corsi e ricorsi della storia, del costume e della società “civile”.

Il brano è ispirato a un successo di Bobby Solo (testo di Andrea Bellentani), con cui Angelo ha un rapporto di stretta collaborazione ma soprattutto di grandissima amicizia e stima, tanto che i musicisti del brano sono quelli della sua band: Marco Quagliozzi, il leggendario tastierista, alla chitarra la giovane Silvia Zaniboni e Andrea Faggiani alla batteria, avvocato e giramondo. Il brano è stato inciso negli studi Master Studio Audio & Video Recording di Udine. Nel video (disponibile su Youtube), che è una vera opera di assemblaggio storico, c’è una immagine vintage proprio di Bobby, la prima persona a essere ringraziata in coda. Sull’onda di questo grande successo, è stata realizzata anche una versione house della canzone.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!