Serata tra Ravel e Liszt con il pianista Bertrand Chamayou

22 Gennaio 2017

UDINE. Appuntamento musicale tutto dedicato alle iridescenze impressioniste di Maurice Ravel e alle atmosfere romantiche di Franz Liszt quello che attende il pubblico del Giovanni da Udine il prossimo martedì 24 gennaio alle 20.45. La data segna infatti l’arrivo sul palcoscenico friulano di uno dei più applauditi interpreti contemporanei dei due compositori, il pianista francese Bertrand Chamayou. Classe 1981, Chamayou ha inaugurato la sua brillante carriera vincendo giovanissimo i primi importanti riconoscimenti. Autore di memorabili esibizioni sia come solista che accanto alle più prestigiose orchestre, è apprezzato a livello internazionale anche per le sue numerose e pluripremiate incisioni dedicate a Schubert, Mendelssohn, Ravel e Liszt – tra cui l’integrale degli Anées de pèlerinage per l’etichetta Naïve – che lo hanno consacrato fra i migliori interpreti del momento.

E proprio alla discografia che ha reso celebre Bertrand Chamayou è orientato il programma della serata: un omaggio al linguaggio pianistico di Maurice Ravel – di cui il pianista ripercorrerà capolavori assoluti come Jeux d’eau, la Pavane pour une infante défunte, Sonatine e Miroirs – nonché al virtuoso artista romantico che proprio dello stile raveliano è precursore, Franz Liszt. Di quest’ultimo sono infatti in programma quattro intensissimi brani: Les jeux d’eau à la Villa d’Este e il Sonetto 123 del Petrarca tratti dagli Années de pèlerinage, il Miserere du Trovatore di Giuseppe Verdi e infine Venezia e Napoli, supplemento ad Années de pèlerinage.

Biglietti disponibili alla biglietteria del Teatro (via Trento 4 – Udine) dalle 16 alle 19; tel. 0432 248418, biglietteria@teatroudine.it). Biglietteria attiva anche online dai siti www.teatroudine.it e www.vivaticket.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!