Serata musicale in villa d’ispirazione dantesca

31 Luglio 2021

MOIMACCO. Continua domenica 1° agosto a Villa de Colaricini Dornpacher di Bottenicco di Moimacco, con inizio alle 19.30, la serie di concerti “Dante in musica”, uno dei percorsi di maggiore rilievo del programma di iniziative “Tutte quelle vive luci” promosso per celebrare il 700° anno della morte di Dante Alighieri e il 50° anniversario della Fondazione. Durante la giornata, come di consueto la prima e terza domenica di ogni mese, la Villa sarà aperta al pubblico anche per le visite guidate su prenotazione.

A esibirsi questa volta sarà il pianista Diego Vrech, classe 1995, giovane e apprezzato talento friulano che proporrà di Franz Liszt i Tre Sonetti di Petrarca per pianoforte solo, dove notevole è l’aderenza della musica ai valori emozionali del testo letterario, e Après une lecture de Dante, capolavoro in cui le suggestioni del poema del Sommo Poeta si fondono con quelle dell’omonima poesia di Victor Hugo in una complessa costruzione formale intrisa di echi beethoveniani. Completerà il programma Salire le stelle di Marianna Acito.

“Dante in musica” è un progetto realizzato dalla Fondazione de Claricini Dornpacher con il Conservatorio Tomadini di Udine, l’Accademia di studi pianistici “Antonio Ricci” e Mittelfest, con la direzione artistica di Flavia Brunetto. In caso di maltempo il concerto si terrà al coperto.

Per informazioni e acquisto dei biglietti cliccare sul link https://bit.ly/3gGN2Wz oppure telefonare al numero 0432 733234.

Diego Vrech è nato nel 1995 ed è attualmente iscritto ai corsi del Biennio Superiore di pianoforte al Tomadini di Udine, dove studia con le professoresse Franca Bertoli e Anna D’Errico. Nel corso degli anni ha partecipato a numerose masterclass tenute da concertisti di grande fama, tra cui Daniel Rivera, Andrea Lucchesini, Maurizio Baglini, Pierluigi Camicia e Massimiliano Damerini. Ha tenuto concerti sia come solista che in formazioni cameristiche e orchestrali, con particolare attenzione alle produzioni contemporanee.

Condividi questo articolo!