Serata brasilera a Udin&Jazz

5 Luglio 2018

Susi e Chico

UDINE. Venerdì 6 luglio non sarà solo il Brasile della seleção calcistica a scendere in campo ma anche Udin&Jazz, con una serata speciale dedicata a questa terra e a uno dei suoi figli più celebri: Chico Buarque de Hollanda, che si terrà al Teatro Palamostre (ingresso libero) in chiusura della prima parte del festival, in attesa del gran finale con il concerto di Marcus Miller in programma il 24 luglio al Castello di Udine. La serata sarà dunque nel segno della musica brasiliana e a presentarla sarà Max De Tomassi, già conduttore di Brasil e di Stereonotte – Radio 1 Rai – con la partecipazione speciale di una delle firme storiche del giornalismo italiano: Gianni Minà, che con Buarque ha realizzato molte interviste.

Gianni Minà

Minà e De Tomassi, amici di lunga data dell’intellettuale brasiliano, condurranno nell’universo musicale, poetico e personale di Chico, avvalendosi di diversi contributi video. Lo spettacolo inizia alle 20 con il concerto del duo eMPathia di Mafalda Minnozzi, ambasciatrice della musica italiana in Brasile, con Paul Ricci alla chitarra ed il featuring del pianista americano Art Hirahara; alle 22, dopo l’incontro con Minà, chiuderà la serata il quartetto di Susanna Stivali con “Caro Chico”, un omaggio al cantautore brasiliano. Nessuna preoccupazione per gli appassionati di calcio e per i brasiliani presenti in sala, gli aggiornamenti sull’andamento della partita saranno dati “live” da Max De Tomassi!

eMPathia con Art Hirahara

Successo internazionale per il duo di Minnozzi e Ricci, che dall’inizio dell’anno ha già proposto il nuovo spettacolo a New York, con esibizioni da tutto esaurito in locali culto della musica jazz come il Birdland, in Germania e in Brasile, con una “standing ovation” al Blue Note di Rio. In “Cool Romantics” il duo ha raggiunto un perfetto equilibrio di fattori in cui emerge la ricerca dell’essenzialità, grazie a raffinati arrangiamenti, al peculiare fingerpicking di Paul Ricci, chitarrista di fama internazionale, e all’approccio estetico-espressivo di Mafalda, che inventa, trasforma, traduce ritmi, timbri e gesti. Al duo si aggiunge lo straordinario pianista Art Hirahara, tra i jazzisti di maggiore risalto nel panorama odierno americano.

Il quartetto di Susanna Stivali, con Alessandro Gwis al pianoforte, Marco Siniscalco al basso elettrico e Marco Rovinelli alla batteria, presenterà, in anteprima assoluta, il nuovo album “Caro Chico” pubblicato da Egea. Scoprire e conoscere il Brasile, le sue bellezze e i suoi linguaggi, questa è la missione che la cantante romana ha portato a termine attraverso il lavoro di riarrangiamento e reinterpretando i brani di Buarque, un grande autore di testi dalla poetica cangiante ed immaginifica. La forza del progetto, cantato interamente in italiano, è nell’incontro tra due culture musicali e idiomi diversi, che si sono spesso incontrati nella musica di Chico, che conosce bene ed ama la nostra lingua.

Il programma dettagliato del festival è disponibile sul sito www.euritmica.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!