Secondo concerto al Tartini Recital per flauto e piano

24 Ottobre 2018

TRIESTE. Il recital “Trockne Blumen” con Milica Tomić al flauto e Sebastiano Gubian al pianoforte, sigla il secondo concerto in cartellone per la Stagione autunno – inverno 2018/2019 del Conservatorio Tartini di Trieste. Venerdì 26 ottobre alle 20.30 nella Sala Tartini, con ingresso libero previa prenotazione, incipit con l’’Introduzione e variazioni” per flauto e pianoforte di Franz Schubert al Lied “Trockne Blumen” (Fiori appassiti). Colpisce come alla tematica del Lied mesta e dolorosa, suggerita dalle immagini dei fiori appassiti nella tomba e dal ricordo di un amore passato, venga accostata una speranza di nuovo vigore, accompagnata dalla modulazione al maggiore e dall’utilizzo, in queste brillanti variazioni virtuosistiche, di elementi di contrappunto e di ritmi di marcia.

La sonata di Lowell Liebermann porterà poi gli spettatori in un orizzonte decisamente moderno, nel quale però non si fatica a riconoscere un impianto strutturale della composizione derivato dai classici Forma Sonata e Rondò, riorganizzati secondo nuovi schemi formali e con l’utilizzo di un linguaggio politonale che permette di indagare le possibilità timbriche più inesplorate dei due strumenti. Il programma si concluderà con la Sonata di César Franck, originariamente per violino, riadattata per flauto. Uno dei capolavori del repertorio romantico, famosa per la sua struttura ciclica in rapporto ai temi, non nasconde influenze bachiane, accanto a un lirismo avvolgente e a uno stile a tratti improvvisativo-rapsodico ereditato da Liszt. I suoi famosissimi temi sembra abbiano ispirato addirittura Proust, che nella sua “Recherche” sembra farne più di un’allusione, con la sua “petite phrase”.

Info 040.6724911 www.conservatorio.trieste.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!