Scuele di Avost per gli insegnanti di marilenghe

11 Agosto 2019

OVARO. È tutto pronto per la terza edizione della Scuele di Avost, il percorso formativo per insegnanti di lingua friulana che si terrà ad Aplis di Ovaro dal 26 al 28 agosto. A organizzare la scuola estiva di friulano è il Docuscuele, centro regionale di documentazione ricerca e sperimentazione didattica per la scuola friulana, servizio della Società Filologica Friulana completamente dedicato all’insegnamento della marilenghe a scuola grazie al sostegno della Regione. Il corso della durata di tre giorni è accreditato dall’Ufficio Scolastico Regionale secondo le linee guida Miur 2016-19 ed è un momento molto importante di crescita e confronto per i docenti delle scuole di ogni ordine e grado del territorio friulanofono.

L’argomento di questa terza edizione, ispirato dal luogo che la ospita e dai devastanti eventi atmosferici dello scorso fine ottobre, è Paesaggio ambiente e territorio con la consapevolezza che noi per primi dobbiamo conoscere ciò che ci circonda per comprendere i cambiamenti in atto. La scientificità dei contenuti e della metodologia didattica sono garantiti dalla fattiva collaborazione con l’Università di Udine, presente col team dei docenti del settore disciplinare di geografia del dipartimento di Lingue e letteratura, comunicazione, formazione e società. L’alternarsi di lezioni frontali e laboratori permetterà di approcciarsi all’argomento da un punto di vista geografico, letterario, antropologico, climatico, ma anche attraverso il gioco, le tecniche artistiche o teatrali, le tecnologie e l’esperienza diretta in un avvicendarsi di conoscenza e creatività che vuole alimentare la consapevolezza delle infinite opportunità dell’insegnamento del friulano a scuola.

Il tema di quest’anno, inoltre, ha permesso di programmare un’interessante tavola rotonda sull’outdoor education, che in friulano risulta più poetica nella definizione di educazion a cîl viert. Mercoledì 28 agosto si approfondiranno così i concetti di scuola all’aperto e di asilo nel bosco e del mare con esperti formatori attivi in ambito nazionale e con le testimonianze dirette degli istituti che sul nostro territorio hanno già avviato o stanno sperimentando progetti didattici rispondenti a questa nuova esigenza di far sì che la scuola diventi tutt’uno con il territorio di appartenenza.

Il programma completo è sul sito www.scuelefurlane.it, dove si può scaricare la scheda per iscriversi entro il 20 agosto, o sulla pagina facebook del Docuscuele.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!