Scambio di… tastiere tra dieci giovani pianisti al Tomadini

30 Gennaio 2017

UDINE. Programmato per mercoledì prossimo 1° febbraio alle 17, il concerto ideato quale scambio artistico e culturale tra la classe udinese di pianoforte della prof. Franca Bertoli e la parallela classe della prof. Antoniette van Zabner presso l’Università di Musica e Arti Figurative di Vienna, giunge al Conservatorio di Udine dopo il debutto avvenuto il 18 gennaio scorso nella Neue Konzertsaal di Vienna nell’ambito di un’esperienza didattica di fondamentale importanza formativa per gli allievi delle due scuole pianistiche.

La sala Vivaldi del conservatorio udinese accoglierà mercoledì dieci giovani pianisti frequentanti le prestigiose classi delle due istituzioni musicali per un programma dedicato al grande repertorio moderno e contemporaneo per pianoforte a quattro mani e per due pianoforti, iniziando dai sei studenti ospiti Daria Kovaleva, Ioan-Dragos Dimitriu, Martin Drmac, Christian Jelicic, Matti Busch e Pia Giger, per proseguire con gli studenti del “Tomadini” Giorgia Visentin, Francesca D’Odorico, Riccardo Burato e Alessandro Del Gobbo.

Articolato e stimolante il programma proposto, sin dall’esordio dedicato a una recente trascrizione del pianista statunitense Greg Anderson dall’Aria «Sento in seno ch’in pioggia di lagrime» da Titeberga di Antonio Vivaldi, alla quale faranno seguito un capolavoro assoluto del repertorio per duo pianistico, Variazioni su un tema di Haydn op. 56b di Johannes Brahms e la prima composizione pubblicata nel 1825 da Fryderyk Chopin, Rondo in do minore. La seconda parte del concerto sarà riservata a un’ampia panoramica sulla musica contemporanea con Fünf Stücke per pianoforte a 4 mani di György Ligeti, Jamaican Rumba di Arthur Benjamin, Suite arabe op. 15 di Jenő Takács, Danzón cubano di Aaron Copland e «Ritmo» da Danses andalouses di Manuel Infante.

Il concerto è inserito nel cartellone dei “Concerti e Conferenze del Conservatorio di Udine”, realizzato con il sostegno di Regione, Comune di Udine e Fondazione Friuli.

Condividi questo articolo!