Sbirciare negli archivi fotografici di Miramare

27 Giugno 2019

TRIESTE. Dopo il successo del primo concerto a cura del Conservatorio di musica Tartini che si è svolto la scorsa settimana, per questo venerdì 28 giugno di apertura serale straordinaria è prevista un’iniziativa dedicata a tutti gli appassionati d’arte e fotografia: un percorso tematico con approfondimento che inizierà alle 20 dal titolo “Dimore principesche, paesaggi esotici e ritratti. Istantanee dagli archivi di Miramare”. Venerdì 28 giugno il Castello sarà quindi aperto al pubblico fino alle 22.30, iniziativa che rientra nel calendario delle aperture straordinarie estive del Museo per immergersi nella magica atmosfera serale di Miramare e approfittare di iniziative esclusive.

È previsto un percorso tematico curato da personale esperto del Museo che farà scoprire ai visitatori le passioni di Massimiliano d’Asburgo e la storia del Castello di Miramare attraverso fotografie d’epoca. Con Daniela Crasso e Alice Cavinato si potrà ammirare una selezione di immagini tratte dalla collezione fotografica di Massimiliano, conservata negli archivi museali e normalmente non accessibile al pubblico. Si spazierà dai posti visitati o conosciuti dall’Arciduca in Europa e in Messico ai momenti di vita a bordo durante i molteplici viaggi in mare ai ritratti di persone dalle più varie provenienze, in abiti tipici locali: ricordi di momenti vissuti e istantanee di luoghi amati. Verranno anche visionate fotografie di interni ed esterni di Miramare, scattate da professionisti attivi a Trieste a partire dagli anni ‘60 dell’Ottocento, subito dopo la conclusione dei lavori di costruzione e di arredo del Castello. Saranno presentati al pubblico alcuni esempi ottocenteschi di questa tecnica di documentazione divenuta oggi così dominante nella nostra quotidianità.

Le aperture serali straordinarie del Museo storico e il Parco del Castello di Miramare sono previste ogni venerdì fino al 6 settembre. Si potrà visitare il Museo fino alle ore 22.30 (chiusura biglietteria ore 22.00). La partecipazione agli eventi è inclusa nel regolare biglietto d’ingresso al Castello (intero € 8; ridotto 18-25 anni € 2; minori di 18 anni gratuito) ed è soggetta a limitazione di posti, per cui si consiglia la prenotazione all’indirizzo mail eventi.miramare@beniculturali.it.

Gli eventi in programma, che comprendono anche attività in collaborazione con Wwf Area Marina Protetta sui temi dell’Arte e Natura, saranno resi noti di volta in volta. Tra le varie iniziative in programma, il 12 luglio Miramare ospiterà lo spettacolo “Storie da raccontare” di Edoardo De Angelis, evento che si inserisce nell’ambito della seconda edizione del Festival Alpe-Adria dell’Archeologia Pubblica “senzaConfini”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!