A San Vito per scoprire il “giallo” di Pomponio Amalteo

11 Giugno 2016

PORDENONE. Ultimo appuntamento di questa primavera 2016 per il ciclo di escursioni “Percorsi ed esperienze nel territorio”, promosso con successo dal Centro Culturale Casa Zanussi e sostenuto dalla Regione quale iniziativa di rilevanza turistica: domenica 12 giugno ci si metterà in viaggio alla scoperta di un vero e proprio “giallo storico” che ha per protagonista Pomponio Amalteo, il grande artista friulano allievo del Pordenone.

san vito tagl s maria battuti amalteo partic“L’Amalteo, il Patriarca e qualcosa che non torna” titola infatti il breve ma intenso viaggio sulle tracce di uno straordinario patrimonio artistico racchiuso nel centro storico di San Vito al Tagliamento. Sarà il critico e studioso d’arte Angelo Bertani a guidare i partecipanti verso la chiesa di Santa Maria dei Battuti a San Vito, dov’è conservato il ciclo di affreschi più bello e importante di Pomponio Amalteo (1505-1588), allievo e genero del Pordenone. Ma perché mai l’artista ha raffigurato San Paolo che tiene un gran libro sotto un piede e Re David che srotola un cartiglio minaccioso? Queste immagini sono forse frutto di un suggerimento che viene dal potente e colto patriarca Grimani? Il viaggio schiude un percorso inedito attraverso questa e altre significative opere dell’Amalteo per scoprire, alla fine, che il nostro artista ha perfino anticipato il cinema…

san vito tagl santa maria dei battutiSi parte, domenica 12 giugno alle 9.30 dal Centro Culturale Casa Zanussi Pordenone in via Concordia 7 per arrivare entro un’ora nella suggestiva location della Chiesa dei Battuti, cui sarà dedicata la prima visita. Sempre nella mattinata il sopralluogo al Castello di San Vito, sede del nuovo Museo Civico. L’escursione offrirà ancora una volta l’occasione per una full immersion fra paesaggi artistici e ambientali, ma anche nei sapori e gusti del territorio: la degustazione di pranzo al “Colombo” testimonierà la generosità e varietà dell’offerta agroalimentare del comprensorio. Nel primo pomeriggio l’intermezzo musicale nella Chiesa Parrocchiale di San Vito al Tagliamento con l’organista Elisabeth Zawadke, della Hochschoole Musik Lucerna e infine, prima del rientro previsto intorno alle 18, la tappa nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Prodolone.

L’iniziativa è promossa in collaborazione con il Comune di San Vito al Tagliamento e i parroci delle chiese visitate Prenotazioni al Centro Cultuale Casa Zanussi di Pordenone, infoline 0434.365387 info@centroculturapordenone.it www.centroculturapordenone.it

Condividi questo articolo!