Sacile: giovedì presentazione di Goldberg Serpentine Love

26 Luglio 2020

SACILE. Promuovere il valore turistico di Sacile e lo strumento musicale che meglio lo rappresenta, il Pianoforte, così come coinvolgere concretamente il territorio attraverso i suoi giovani studenti e dare rilievo a uno dei suoi fiori all’occhiello in ambito culturale, il Festival pianistico internazionale Piano Fvg: sono questi gli elementi al centro del progetto cinematografico “Goldberg serpentine love”, il cortometraggio musicale che girato alla fine del 2019 sulle sponde del Livenza. Un progetto ambizioso che ha mobilitato decine e decine di studenti degli Istituti Marchesini e Pujati di Sacile e della scuola danza ML danza che si sono iscritti ai casting per la selezione della protagonista femminile del cortometraggio.

A seguito di una serie di provini, la troupe capitanata dal regista Luca Coassin, il producer e sceneggiatore Pasqualino Suppa ed Elettra Del Mistro, responsabile di scene e costumi, hanno scelto la giovane interprete che ha affiancato sul set il talento pianistico polacco Timoteus Bies – vincitore all’ultima edizione del concorso Piano Fvg – nel cast del cortometraggio. La scelta è caduta sulla sedicenne Ilaria Moretto, studentessa del Pujati di Sacile e residente a Porcia, selezionata per il suo debutto cinematografico tra oltre 80 candidate. Tutti gli studenti presenti al casting sono stati comunque coinvolti a vario titolo nelle riprese. Il cortometraggio sarà presentato ufficialmente al pubblico giovedì 30 luglio al Teatro Zancanaro di Sacile alle 20.45. Ingresso libero fino all’esaurimenti dei posti disponibili.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!