Il sabato di Estate in città

30 Giugno 2017

PORDENONE. Sabato 1 luglio alle 10.45 a Villa Galvani in viale Dante verrà inaugurata – nell’ambito di Estate in città – la mostra che celebra i 45 anni della Pordenone Pedala, organizzata dalla stessa associazione che cura la storica cicloturistica, in collaborazione con il Comune di Pordenone e con il Liceo Artistico Galvani di Cordenons. Interverranno il sindaco Alessandro Ciriani, il presidente della PnPedala Luigi Tomadini e altri collaboratori. La mostra racconta la storia della tradizionale manifestazione cittadina attraverso fotografie, filmati, medaglie, biciclette caratteristiche e materiale storico raccolto negli anni dalla stessa Associazione e dai partecipanti alle precedenti manifestazioni. Infatti chi ha partecipato alle edizioni passate è stato invitato a collaborare prestando materiali legati alla Pordenone pedala così da esporli, e nel contempo si vuol ricordare il patron e fondatore Demetrio Moras che assieme ad alcuni amici ha portato avanti per tutti questi anni la manifestazione.

Oakland Chorale

Sabato si gioca anche a scacchi, per un momento sportivo e di socialità nel parco di via Gemelli alle 18.30 grazie all’associazione San Gregorio. Per l’avvio dei saldi il primo luglio, negozi aperti fino alle 23 e concerti in acustico nel centro città con PordenonAir. Fa tappa anche all’Estate in Città di Pordenone la 38a Rassegna Bandistica Anbima di Pordenone, grazie alla collaborazione con la filarmonica Città di Pordenone. Sono in programma 2 appuntamenti entrambi in via Pontinia alle 20.30 (in caso di pioggia nella sala Don Valeriano di Rorai Grande) sabato 1 e domenica 2 luglio. Sabato suoneranno il Gruppo Musicale Medunese diretto da Martina Petrafesa e la Filarmonica di Valvasone diretta da Andrea D’Incà; domenica la Filarmonica di Valeriano diretta da Luisa Candon, la Banda di Tiezzo diretta da Nico Russolo e la Banda Musicale di Porcia diretta da Lorenzo Marcolina.

Protagonista anche la musica corale con il concerto alle 20.45 del duomo cittadino. Ospite del Coro Ana Montecavallo, che farà gli onori di casa con brani popolari di tradizione alpina, sarà la Oakland Chorale, ensemble di elite dell’Università di Oakland, che eseguirà brani di musica sacra antichi e moderni, spiritual e classici profani come With a lily in your hand di Eric Whitacre. La Chorale, che tra i suoi appuntamenti fissi ha quello con la Oakland Symphony Orchestra nella storica Orchestra Hall di Detroit. si è esibisce in tutto lo stato del Michigan e nel Midwest, così come in Texas e a New York, ed è apparsa accanto ai Rolling Stones durante il loro tour Zip Code. Per il tour estivo europeo oltre a Pordenone sarà a Venezia, Vienna, Ljubljana e Zagabria. Molti suoi componenti si laureano in musica in diverse università americane e sono finalisti o vincitori di concorsi nazionali e regionali. Gli alunni di Chorale intraprendon carriere musicali professionali nella Stati Uniti e in Europa e insegnano musica nelle scuole di tutto il paese.

Coro Ana Montecavallo

Il Coro A.N.A. Montecavallo è il coro della sezione A.N.A. di Pordenone. Partecipa a numerose rassegne corali sia in Italia che all’estero, portando la propria voce in Europa ma anche oltre Oceano cantando in Brasile e in Canada. Dal 1993 il coro organizza a Pordenone la Rassegna di Canto Popolare “La più bela Fameja” e la Rassegna “Natale Alpino”, ha realizzato la sigla del programma “Piacere RAI Uno ”. Dalla sua costituzione fino al marzo 2008 il Coro è stato diretto dal M° Alessandro Pisano e dal 2009, dopo un breve periodo di transizione sotto la guida del compianto M° Giuseppe Mirolo il Coro Montecavallo è diretto dal M° Roberto Cescut. La formazione è iscritta all’USCI del Friuli Venezia Giulia e partecipa attivamente a numerose iniziative sul territorio. L’ingresso è libero.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!