Sabato Cristicchi con Amara Domenica note sudamericane

15 Luglio 2022

Cristicchi e Amara a Verona (Foto Silvia Saponaro)

SACILE. Una settimana intensa quella dell’Accademia Musicale Naonis, che porta le eccellenze della musica friulana sotto i riflettori dei prestigiosi palchi nazionali, applaudite nei più importanti festival insieme ai grandi nomi della musica italiana. Grazie al lavoro del Maestro Valter Sivilotti, direttore artistico, compositore e arrangiatore al fianco di molti celebri artisti (tra gli altri: Antonella Ruggiero, Milva, Mogol, Moni Ovadia Francesco Cafiso, Kurt Elling…) con i quali la Naonis in questi anni ha dato vita a interessanti idee musicali, l’estate 2022 è per l’Associazione pordenonese particolarmente ricca di soddisfazioni.

Speciale è il rapporto con Simone Cristicchi, con il quale è stata realizzata l’opera teatrale per voce e orchestra sinfonica dal titolo “Paradiso. Dalle tenebre alla luce”, ispirata al poema di Dante, applaudita in questi giorni anche a Udine per l’Estate del Comune, con la partecipazione del Coro del Fvg. Il sodalizio artistico tra Sivilotti e Cristicchi, già da qualche tempo fecondo di progetti, porta oggi la firma anche di Franco Battiato con la produzione “Torneremo ancora. Concerto mistico per Battiato” che, dopo la prima nazionale al Teatro romano di Verona, è in tournée nelle maggiori rassegne italiane, portando per la prima volta insieme sul palco il raffinato cantautore romano insieme ad Amara (al secolo Erika Mineo), musicista toscana, cantautrice e autrice anche per altre interpreti della musica italiana (tra le altre, Fiorella Mannoia, Emma, Ornella Vanoni).

Alberto Pollesel

Unica data del Fvg per questo concerto, che ha già unito nel plauso critica e pubblico, sarà sabato 16 luglio alle 21 alla Fiera della Musica di Azzano Decimo, dove andrà in scena uno spettacolo emozionante creato insieme ai Solisti della Naonis, ensemble musicale che riunisce le eccellenze della regione, sul palco per tutte le date del tour italiano: Lucia Clonfero violino, Igor Dario viola, Alan Dario violoncello, U.T. Gandhi percussioni, Franca Drioli soprano, con Valter Sivilotti al pianoforte e direzione musicale.

E per finire la settimana in musica, spazio ai giovani artisti – un altro punto caro alla sensibilità della Naonis – e alla musica sudamericana, colta e popolare, domenica 17 luglio alle 21.15 a Sacile nella Corte di Palazzo Ragazzoni, per una vivacissima serata inserita nella programmazione estiva dell’Amministrazione comunale. Diretta da Alberto Pollesel, l’Orchestra dell’Accademia Naonis accoglierà sul palco un trio di interpreti del territorio: il soprano Selena Colombera, il baritono Marco Baradello (entrambi poco più che trentenni) e la voce di Elvira Cadorin.

Marco Baradello e Selena Colombera

Godibilissimo il programma, che restituisce appieno i colori di questo continente così ricco di musicalità, di tradizioni, di lingue e culture: dalle partiture di Astor Piazzolla, Heitor Villa-Llobos e Carlos Gardel si passerà ai brani più noti e intramontabili che incarnano tutta la passione, la nostalgia e l’armonia di quelle terre lontane.

Il concerto di Azzano Decimo è ad ingresso libero (senza prenotazione), quello di Sacile ha un biglietto unico di 10€, in prevendita al Teatro Zancanaro (dove si riparerà in caso di maltempo). Info e prenotazioni: info@teatrozanancanaro.it
Informazioni sui profili social dell’Accademia Naonis e sul sito web: www.accademianaonis.it

Condividi questo articolo!