Il ritratto di Dorian Gray in esclusiva a San Daniele

8 Febbraio 2017

SAN DANIELE. Appuntamento in esclusiva regionale per la stagione teatrale di San Daniele, promossa da Comune ed ERT. Venerdì 10 febbraio l’Auditorium alla Fratta ospiterà l’unica replica in Friuli Venezia Giulia del Ritratto di Dorian Gray, una versione teatrale avant-garde che Manuela Tadini ha tratto dal romanzo di Oscar Wilde. Alle 20.45 sul palco sandanielese saliranno Massimo Cobelli, Marcello Poletti, Gianni Sala e la stessa Manuela Tadini, anche regista della pièce.

Dorian Gray rappresenta una perfetta metafora sull’inarrestabile decadenza morale; nonostante possieda un animo puro, paradossalmente corromperà per primo chi da lungo tempo è già traviato, in virtù della sua giovinezza e della sua inconsapevole bellezza. Tali semplici ma essenziali elementi saranno materia preziosa di scambio per una eterna esistenza, cui il protagonista cederà ineluttabilmente. “Questa versione teatrale – spiega Manuela Tadini – è stata volutamente creata come un rebus di un quesito senza tempo, dove sta a ognuno trovare la propria soluzione, ammesso che si tratti di quella giusta”.

Manuela Tadini nasce e si forma artisticamente a Milano dove svolge un’intensa attività di Compagnia. Il debutto avviene nella Commedia dell’Arte con la parte di Arlecchino, cui seguiranno interpretazioni in drammaturgie d’ogni genere ed impronta: da Pirandello fino al Teatro dell’Assurdo di Ionesco, passando per l’innovazione sperimentale di Kantor e Grotowski attraverso testi contemporanei permeati da influenze dadaiste. Ha inoltre recitato in diverse fiction e sit-com televisive italiane.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!