Riscoprire la cooperazione Incontro tra realtà e futuro

7 Luglio 2019

TRIESTE. Lunedì 8 luglio incontro a Trieste – nell’ambito di Lunatico Festival – sul tema Riscoprire la cooperazione – Università e autoimprenditorialità a confronto. Inizio alle 20.30 nel Parco San Giovanni a Trieste (ex Opp). Al centro del dialogo tra Legacoop Fvg e Università la contaminazione fra imprenditorialità e ricerca, che ha generato il percorso “A scuola di cooperazione”, di cui saranno premiate nel corso della serata le idee più meritevoli. Ospite Carlo Borzaga autore del libro “Cooperative da riscoprire: dieci tesi controcorrente” pubblicato da Donzelli Editore.

Carlo Borzaga

Piccole. Persino troppo per concorrere alla pari con altre forme d’impresa, per innovare, per partecipare con credibilità al dibattito pubblico, per anticipare bisogni oggi potenziali e domani necessari. Desuete. Lontane rispetto alle istanze di una digitalizzazione ampiamente invocata e di un’economia ormai condivisa, on demand, ritmata da un clic. Sottocapitalizzate. Meno efficienti delle imprese di capitali. Dipendenti dall’attenzione quasi assistenzialista che muove la mano pubblica. Favorite, privilegiate. Persino false. E per questo biasimabili a cadenza regolare nelle dichiarazioni pubbliche di chi, di volta in volta e al di là del colore, varca gli spazi del Parlamento.

Parlare di cooperative porta inevitabilmente qui: nelle retrovie buie e incerte di una narrazione dominante, di una rappresentazione ampiamente ricorrente quanto scarsamente corrispondente all’originale. Vero e verosimile, percezione e realtà pare confondano persino chi, quotidianamente, anima il sistema cooperativo. Ma quanto c’è di vero? Quanto i detti corrispondono ai fatti? L’Istituto europeo di ricerca sull’impresa cooperativa e sociale (Euricse) se l’è chiesto, sin dalla sua fondazione. E alla mancanza di analisi empiriche a supporto delle tesi mainstream ha risposto con evidenze, numeri, disamine teoriche.

In occasione dei suoi primi dieci anni di vita, Euricse ha quindi raccolto alcuni dei risultati delle ricerche più rilevanti prodotte in tempi recenti. L’ha fatto per dare consistenza alle parole. L’esito è una riflessione che getta nuove basi, meno emotive e più scientifiche, per capire il futuro di un sistema – quello cooperativo – che ha ancora più di una sfida da vincere e che ha tutto il potenziale per interpretare le trasformazioni che segneranno il nostro tempo e quello a venire.

Il programma: Introduzione Alessio Di Dio – Direttore Legacoop Fvg; Gianpaolo Sarti, giornalista, dialoga con il prof. Carlo Borzaga, autore del libro Cooperative da riscoprire: dieci tesi controcorrente, con il prof. Maurizio Fermeglia, Magnifico Rettore dell’Università di Trieste e con Livio Nanino, Presidente Legacoop FVG. Saluti del dott. Antonio Feruglio, Direttore regionale Servizio vigilanza sulle Cooperative. A seguire la premiazione del percorso “A scuola di cooperazione”.

Carlo Borzaga è professore ordinario di Politica economica all’Università di Trento. Presidente di Euricse dal 2008, è stato tra i fondatori del network europeo Emes (Emergence of Social Enterprises) e di Iris Network (il network italiano delle istituzioni di ricerca che si occupano di impresa sociale), che ha anche presieduto. Ha scritto e curato numerosi libri e saggi sul tema del mercato del lavoro, delle imprese sociali e cooperative, dei sistemi di welfare.

Condividi questo articolo!