‘Richiedo asilo artistico 2022’ Le domande entro febbraio

19 Gennaio 2022

GORIZIA. È stata lanciata la ’call‘ 2022 di “Richiedo asilo artistico”, promossa dai Festival In\Visible Cities e Contaminazioni Digitali, organizzati dall’associazione Quarantasettezeroquattro, in collaborazione con A.ArtistiAssociati e PimOff! Il bando offre spazi, tempi e risorse economiche e materiali per scrivere, creare, sperimentare. E‘ rivolta a singoli artisti di qualsiasi nazionalità, purché maggiorenni; ma anche a gruppi, collettivi e compagnie. I candidati potranno presentare uno spettacolo, una performance, un’installazione multimediale da sviluppare in residenza in due o 3 tappe presso le realtà proponenti o, in alternativa, proporre l’ospitalità di un progetto che ha già debuttato in spazi urbani o teatrali. Per ogni tappa di residenza e ogni ospitalità è previsto un cachet di 1.200 euro.

Particolare attenzione sarà data ai progetti urbani, site specific, itineranti, capaci di proporre modalità d’interazione e linguaggi innovativi, ma aperti a un pubblico ampio. A partire dalle suggestioni disponibili sul bando, gli artisti sono invitati a proporre, in particolare, performance che possano riguardare direttamente il fiume Isonzo o riflettere, più in generale, sul rapporto tra corsi d’acqua, popoli e territori, storia e memoria, ambiente e paesaggio.

Il bando completo – con il contributo della Regione Fvg, Camera di Commercio della Venezia Giulia, i Comuni di Gradisca d’Isonzo, Gorizia e Turriaco – è disponibile su invisiblecities.eu. Sullo stesso sito è possibile trovare anche l’apposito modulo da utilizzare per inviare la propria candidatura, entro e non oltre il 28 febbraio 2022.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a segreteria@quarantasettezeroquattro.it

Condividi questo articolo!