Resti neolitici importanti al Palù di Livenza: conferenza

19 Febbraio 2019

UDINE. Giovedì 21 febbraio, ore 17,30, nella sede della Società Filologica Friulana (via Manin, 18 a Udine), Roberto Micheli (Soprintendenza Archeologia del Fvg) parlerà del “Palù di Livenza, sito palafitticolo preistorico: i nuovi risultati degli scavi e le prospettive della ricerca”.

Il Palù di Livenza è iscritto dal 2011 nella lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nella serie transnazionale dei “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino”. Le recenti ricerche effettuate nel Settore 3 hanno consentito di individuare un deposito archeologico ben conservato dove sono state riconosciute tre fasi insediative nel corso del Neolitico recente e tardo. I resti organici perfettamente conservati consentono di fare luce sulle strutture abitative e su alcuni aspetti della vita quotidiana di 6000 anni fa. Nel corso della conferenza (promossa dalla Società friulana di archeologia) verranno presentati i risultati delle indagini archeologiche della campagna 2018.

Condividi questo articolo!